BSB: futuro incerto nella categoria per Yukio Kagayama

Nel frattempo torna in Giappone per seguire la JSB1000

28 ottobre 2010 - 4:08

Di certo Yukio Kagayama non si aspettava un ritorno così deludente nel British Superbike, categoria che lo aveva lanciato tra il 2003 ed il 2004 quando riuscì a raccogliere diverse vittorie chiudendo nella top-3 di campionato. Sempre con Crescent Suzuki, l’ex vincitore della 8 ore di Suzuka ha ottenuto quest’anno un solo podio, restando più volte “in infermeria” per recuperare da ben due infortuni nel corso della stagione.

Thruxton e la 8 ore di Suzuka a parte (dove a tratti è stato il pilota più veloce in pista recuperando 30″ portando Yoshimura Suzuki al comando della corsa), c’è ben poco da salvare in questo 2010 per Yukio, tanto che il futuro nel British Superbike è quantomeno… incerto.

Se il team Crescent, perso l’appoggio di Suzuki GB, porterà in pista una sola moto, il nuovo team ufficiale Relentless Suzuki by TAS è propenso a trovare l’accordo con altri piloti.

Per Yukio Kagayama a questo punto c’è la possibilità di ritornare in Giappone: non è un caso che questo fine settimana sarà a Suzuka per assistere all’ultima prova dell’All Japan Superbike, accompagnato dall’amico nonchè campione 2010 Ryuichi Kiyonari.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Alvaro Bautista scopre Imola “La pioggia? Non ho paura”

MotoGP: Aprilia con lo spoiler già a Jerez?

CIV Superbike: Michele Pirro-Ducati V4R, chi li batte al Mugello?