BSB Cadwell Park Gara 3: doppietta per Tommy Hill

Brookes beffa Laverty, Kiyonari nello Showdown

29 agosto 2011 - 15:06

Il perfetto “Summer Bank Holiday” di Tommy Hill si è concluso con la doppietta sul tracciato di Cadwell Park. L’alfiere del team Swan Yamaha ha conquistato il settimo successo della stagione che lo proietta nella migliore condizione di forma possibile in vista dell’inizio dello Showdown, in programma dal nove all’undici settembre prossimi a Donington Park. Non è stata però una vittoria facile quella del pilota londinese, che ha faticato parecchio per avere la meglio sul compagno di squadra Michael Laverty, quest’ultimo leader della prima parte di gara.

Dopo due tentativi non andati a buon fine al “Hairpin”, Hill ne ha effettuato un terzo leggermente più “aggressivo”, facendo in modo che il compagno di squadra non si riprendesse la posizione in uscita di curva. Questa manovra ha permesso al #33 di conquistare la testa della corsa e di liberarsi dall’ostica presenza dietro di sé di un agguerritissimo gruppo di avversari composto da Joshua Brookes (Relentless Suzuki by TAS), Shane Byrne (HM Plant Honda), Jon Kirkham (Samsung Crescent Suzuki), Peter Hickman (Tyco Honda) e da un rientrante Ryuichi Kiyonari.

Una mossa più che azzeccata visto che proprio Laverty, nel corso dell’ultimo giro, anche a causa di un piccolo errore di percorrenza si è visto sopravanzare da Brookes ed ha concluso “soltanto” in terza posizione. Quarto Shane Byrne, sceso in pista con una configurazione inedita della sua CBR1000RR: l’ex pilota del Mondiale Superbike, da lungo tempo sicuro dell’accesso allo “Showdown”, ha utilizzato questa manche come test in vista del finale di stagione e, a giudicare dal comportamento in pista della sua 4 cilindri, i risultati sembrano essere stati più che positivi.

Ad ottenere il successo nella Evo Class è stato invece Graeme Gowland (WFR Honda), incredibilmente performante sul tracciato del Lincolnshire, tanto da lottare agevolmente con le ben più potenti full-spec Superbike. In testa alla classifica resta comunque saldamente il suo compagno di squadra Glen Richards, primo con ben 318 punti, terzo sul traguardo alle spalle di un competitivo Scott Smart con la Ducati Moto Rapido. Fuori gioco invece il nostro Matteo Mossa, costretto al ritiro nel corso del 9° giro.

Tornando a parlare di “Showdown”, ottiene l’accesso il campione in carica Ryuichi Kiyonari, settimo sul traguardo e preceduto da Jon Kirkham e Peter Hickman. La classifica di partenza dei primi sei che si contenderanno il titolo finale recita quindi Tommy Hill a quota 529, Byrne a 522, seguono Hopkins a 518, Laverty 510, Brookes 509 e Kiyonari 508. Primo evento dei “Playoff” finali l’11 settembre a Donington Park.

MCE Insurance British Superbike Championship 2011
Cadwell Park, Classifica Gara 3

01- Tommy Hill – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – 15 giri in 22’00.965
02- Joshua Brookes – Relentless Suzuki by TAS – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.632
03- Michael Laverty – Swan Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.582
04- Shane Byrne – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.013
05- Peter Hickman – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.664
06- Jon Kirkham – Samsung Crescent Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.622
07- Ryuichi Kiyonari – HM Plant Honda – Honda CBR 1000RR – + 8.039
08- Martin Jessopp – Rapid Solicitors Bathams Racing – Ducati 1098R – + 17.537
09- Graeme Gowland – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 18.386 (Evo)
10- James Ellison – Team Sorrymate.com – Honda CBR 1000RR – + 20.465
11- Tommy Bridewell – Motorpoint Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 22.892
12- Gary Mason – MSS Colchester Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 23.649
13- Scott Smart – Moto Rapido – Ducati 1198R – + 23.850 (Evo)
14- Glen Richards – Team WFR – Honda CBR 1000RR – + 28.180 (Evo)
15- Karl Harris – Splitlath Motorsport – Aprilia RSV4 – + 38.428 (Evo)
16- Barry Burrell – Buildbase BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 41.476 (Evo)
17- James Hillier – Bournemouth Kawasaki Racingg – Kawasaki ZX-10R – + 52.481 (Evo)
18- Patric Muff – Tyco Racing – Honda CBR 1000RR – + 52.693 (Evo)
19- Hudson Kennaugh – Buy-Force.com PR Racing – Kawasaki ZX-10R – + 55.009 (Evo)
20- Aaron Zanotti – Quattro Plant Spike Racing – BMW S1000RR – a 1 giro (Evo)

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’