BSB: Broc Parkes correrà con Milwaukee Yamaha nel 2015

Dalla MotoGP al BSB, affiancherà Joshua Brookes

22 novembre 2014 - 13:35

Una line-up d’assalto per puntare al titolo che manca da 4 anni. Accanto al riconfermato Joshua Brookes, il team Milwaukee Yamaha nel British Superbike 2015 affiderà una seconda Yamaha YZF R1 a Broc Parkes, australiano di grande esperienza e di lunga militanza con Yamaha. Reduce da una stagione tutto sommato positiva in MotoGP con Paul Bird Motorsport, Parkes tornerà nel BSB dopo l’apparizione da wild card proprio con PBM Kawasaki nel 2009 al ‘Big Brands Bash’ di Brands Hatch quando si assicurò tre secondi posti alle spalle dell’imprendibile Leon Camier.

Dai trascorsi nel Mondiale Supersport da pilota ufficiale Honda Ten Kate, Yamaha e Kawasaki Provec, nell’ultimo biennio ha egregiamente difeso i colori della casa dei Tre Diapason in più campionati: nel Mondiale Endurance con YART (8 ore di Suzuka 2013-2014 comprese, quest’anno anche ad Oschersleben e alla 24 ore di Le Mans), nell’Australian FX Championship 2013 con Yamaha Motor Australia conquistando il titolo di categoria.

Non vedo l’ora di iniziare questa nuova sfida con Milwaukee Yamaha“, ha ammesso Broc Parkes. “In passato ho ottenuto ottimi risultati con Yamaha e far parte del progetto di sviluppo della nuova R1 è senza dubbio un gran privilegio. Il BSB è un campionato di assoluto livello: dovrò conoscere la maggior parte dei tracciati, ma correrò con un top team. L’obiettivo sarà quello di qualificarmi per lo ‘Showdown’ per poter così ambire al titolo nei conclusivi tre round della stagione“.

Shaun Muir, titolare di SMR Performance e del team Milwaukee Yamaha, motiva così l’ingaggio di Broc Parkes. “Per noi è un momento molto emozionante, il debutto della nuova R1 ha generato un enorme interesse e carico di aspettative in vista del 2015. Sappiamo cosa si deve fare per vincere nel BSB e siamo convinti di avere tutto per puntare a questo traguardo. Con Broc in squadra possiamo contare su un pilota di grande esperienza, che ha già corso da pilota ufficiale Yamaha Supersport, pertanto le nostre aspettative sono elevate“.

Milwaukee Yamaha sarà inoltre presente nelle principali road races con un pilota ancora da annunciare, ma che non sarà Joshua Brookes, dedito per il 2015 esclusivamente al suo prioritario programma nel BSB con possibili wild card nel Mondiale Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’