BSB: Andy Reid ritorna al team Tyco BMW per la Stock

Andy Reid ritorna a far parte del team Tyco BMW by TAS dopo l'esperienza vissuta nel BSB 2017: questa volta darà l'assalto alla Superstock.

11 febbraio 2019 - 11:01

Un discorso lasciato in sospeso nel 2017, ripreso per questa stagione. Andy Reid tornerà quest’anno a far parte del team Tyco BMW by TAS con l’obiettivo di conquistare il titolo della classe Superstock. Con la nuova BMW S1000RR, Reid darà l’assalto al Pirelli National Superstock 1000 Championship, rilevando in squadra il Campione in carica Keith Farmer.

Commenta

per primo!

Sono davvero entusiasta di tornare a far parte del team Tyco BMW“, ha ammesso Andy Reid, convocato da Tyco BMW nel 2017 per sostituire il nostro Davide Giugliano nel BSB. “Ho trascorso un buon periodo con loro nel 2017 quando, all’ultim’ora, sono stato chiamato per correre nella Superbike. Lo scorso anno ho corso nella Superstock dimostrando che ho la velocità per poter lottare al vertice e vincere delle gare“.

All’esordio nel BSB, il giovane pilota nordirlandese si mise in mostra prima di un brutto infortunio accusato nel weekend di Silverstone. Al rientro, lo scorso anno, Reid ha messo a segno due vittorie nella Stock 1000 britannica con la Aprilia RSV4 dell’EHA Racing. “Correndo con una squadra che si è aggiudicata il titolo nella passata stagione con Keith Farmer, sono convinto possiamo far bene“, spiega il classe 1994. “La nuova BMW S1000RR sembra davvero molto competitiva, pertanto non vedo l’ora di iniziare questa avventura“.

Il team Tyco BMW by TAS sarà pertanto presente nel BSB con il riconfermato Christian Iddon ed il Campione britannico Superstock 1000 in carica Keith Farmer, sostituito nella categoria dal rientrante Andy Reid. Nelle corse su strada, come annunciato nelle ultime settimane, spazio a Michael Dunlop.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

ASBK Phillip Island: Troy Bayliss subito il più veloce

Ana Carrasco: “Voglio arrivare a competere in MotoGP”

Superbike: “Il vantaggio Ducati non sono i giri, ma la special stradale”