ARRC: Yuki Ito velocissimo, sabato diretta web su bikeandrace dalle 06:30

L'Asia Road Racing Championship corre per la prima volta in Australia. Nel week end tutte le gare in diretta webtv su bikeandrace.com

19 aprile 2018 - 13:08

ARRC (Asia Road Racing Championship), la massima espressione del motociclismo orientale, approda per la prima volta in Australia, sul nuovissimo tracciato di Bend Motorsport, vicino Adelaide. La seconda prova (su sei) sarà visibile in diretta web su bikeandrace sia sabato che domenica, a partire dalle 06:25 ora italiana. Ecco cos’è successo nella prima giornata di prove libere (here the story in English).

SUPERSPORT 600 – Yuki Ito ha condotto entrambe le sessioni di prove libere del giovedi girando in  1: 59.342. In mattinata alle sue spalle si era insierito Joe Francis, britannico impegnato solitamente nella Supersport nazionale. Nella seconda sessione  Decha Kraisart della Yamaha Thailand ha trovato il suo ritmo migliore con 1: 57.552, appena 0,22 dietro a Ito, mentre il compagno di squadra del giapponese, Keminth Kubo, autore di un interessante  1:57,954,  con sette piloti scesi a loro volta sotto il muro di 1’58”. In evidenza anche la wild card australiana, Broc Pearson autore del quarto crono. Un’altra wild card, Tom Toparis attuale leader del campionato australiano 600, è rimasto impressionato dal livello degli abituali protagonisti dell’ARRC.  “Questi ragazzi sono davvero bravi, e hanno imparato il nuovo circuito molto velocemente. Sto provando le nuove gomme davvero diverse rispetto alle  Pirelli che uso nel campionato nazionale. Sono curioso di vedere come andremo in gara.”

AP250 – Le squadre ufficiali Honda degli importatori Indonesia e Thailandia hanno fatto la voce grossa in questo giovedi. Ancora protagonista  Muklada Sarapuech della AP Honda che dopo aver vinto a Buriram, prima ragazza in trionfo nel campionato ARRC,  ha concluso la prima sessione  con 2:09.177 dopo aver effettuato 13 giri con oltre mezzo secondo di vantaggio su Rheza Danica Ahrens e Mario Surio Aji. Nella seconda tornata  Rheza ha preceduto Mario e  la stessa Muklada.  Che ha commentato: “Il Bend Motorsport è un tracciato molto veloce, sono molto contenta del livello che ho raggiunto. E ho margine per migliorare ancora.

UNDERBONE 150 – Anche la minima cilindrata dell’ARRC è una novità assoluta per l’Australia.  Dopo aver saltato completamente la prima sessione, il  filippino McKinley Kyle Paz ha conquistato le luci della ribalta registrando il miglior tempo della giornata al suo terzo giro, con un 2: 18.393.

ARRC Full story in English here

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MXGP: clamoroso Jeffrey Herlings già in moto!

MotoGP: Più aerodinamica per Rossi nel 2019

MotoGP, Eschenbacher: “Yamaha non doveva privarsi di Zarco”