Anthony West

Anthony West: squalifica estesa, niente corse fino a marzo 2021

Aggiunti sei mesi alla squalifica per doping di Anthony West. Il pilota australiano ha corso nonostante lo stop, ora rimarrà fermo fino a marzo 2021.

26 agosto 2020 - 11:05

La Corte Disciplinare FIM ha prolungato il periodo di squalifica di Anthony West dalle corse: ai due anni precedentemente comminati per doping ora si aggiungono altri sei mesi. Il motivo? Il 39enne pilota australiano ha continuato a correre, precisamente nel Campionato Brasiliano Superbike. Questa è stata ritenuta una violazione di quanto deciso in precedenza, sanzionata quindi con questo provvedimento. A West sarà vietato correre fino a marzo 2021.

In base ad una decisione presa dalla Corte Disciplinare Internazionale FIM (CDI) in data 28 gennaio 2019, il signor Anthony West è stato sanzionato con un periodo di squalifica dal 17 gennaio 2019 al 14 settembre 2020. In precedenza il signor West era stato trovato positivo a sostanze proibite considerate ‘S6 Stimolanti’ nella lista del Codice Anti-Doping FIM. Il signor West è stato per questo escluso da ogni competizione nel periodo deciso dal CDI. 

Nel corso di questo periodo di tempo però il signor West ha preso parte a svariati round del Campionato Brasiliano Superbike. Il CDI ha considerato questo fatto una violazione del divieto di competere per il suddetto lasso di tempo. Per questo è stata imposta una sanzione aggiuntiva di sei mesi, dal 15 settembre 2020 al 14 marzo 2021. Potrà essere presentato un appello a questo provvedimento alla Corte dell’Arbitrato dello Sport entro 21 giorni. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate

Storie di Motoestate: ragazze veloci, ospiti top e quei pazzi sul ghiaccio (VIDEO)

motoestate 2020

Trofei MP Dynasty Exhaust Motoestate, i risultati del secondo round 2020

ARRC

Clamoroso: cancellata la stagione 2020 dell’ARRC causa COVID-19