Yamaha conferma Katsuyuki Nakasuga

Il Campione in carica difenderà il titolo nell'All-Japan Superbike

19 febbraio 2009 - 17:58

Nel 2008 ha stupito tutti, vincendo inaspettatamente il titolo MFJ Superbike (o, se volete, All-Japan SBK). Naturalmente parliamo di Katsuyuki Nakasuga, che ha riportato un titolo nazionale che alla Yamaha mancava dall’età della pietra. Nakasuga ha letteralmente dominato la serie con la propria YZF-R1, battendo avversari più accreditati alla vigilia in rappresentanza di Honda-HRC e Suzuki-Yoshimura. Un successo che gli ha aperto le porte del Mondiale, considerando che ha già provato la R1 ex-Haga a Portimao lo scorso novembre e che, nelle intenzioni, dovrebbe correre qualche gara come wild-card.

Tuttavia Katsuyuki Nakasuga resterà in madrepatria, dove difenderà il titolo conquistato con la nuova YZF-R1 e sempre schierata dal team ufficiale di Iwata, ovvero YSP (Yamaha Sport Plaza). Nakasuga correrà anche la 8 ore di Suzuka affiancato da Yuji Sato, anche lui ufficiale dei Tre Diapason, il quale disputerà il campionato Supersport.

Nakasuga e Sato saranno gli unici piloti seguiti direttamente dal reparto corse Yamaha, mentre ai clienti sportivi sarà offerto il solito “kit” anche per la nuova YZF-R1.

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2, Enea Bastianini: “Alla fine la gomma era al limite”

Moto3, Catalunya: Paolo Simoncelli “Una gara di autoscontri”

Marc Márquez: “Rivali o Lorenzo? Mi motiva solo il titolo”