Sakurai Honda riconferma Chojun Kameya

Riconferma per il cugino del compianto Daijiro Kato

25 febbraio 2009 - 9:40

Il team Sakurai Honda in Giappone è diventato, in pochi anni, uno dei team più tifati della Superbike nipponica. Prima squadra in tempi recenti a battere la HRC alla 8 ore di Suzuka (quando era, praticamente, un monomarca Honda), Sakurai ha raccolto ben poco lo scorso anno tra la 8 ore di Suzuka (avvalendosi anche di due piloti come Joshua Brookes e Leon Haslam) e l’All Japan Superbike.

L’obiettivo è rifarsi quest’anno, concentrandosi su di un solo pilota e ricevendo le attenzioni del reparto corse HRC. Il pilota scelto, o meglio, riconfermato è Chojun Kameya, nome che ai più risulterà sconosciuto, ma altri non è che il cugino del compianto Daijiro Kato.

Chojun, tifatissimo in madrepatria (il suo sito è tra i più visitati dell’intero settore moto!), cercherà di migliorare la deludente ottava posizione dello scorso anno in classifica generale. Da lui Honda ed il team Sakurai si aspettano molto di più, ed è per questo che si è deciso di rinnovargli la fiducia dopo un 2008 davvero sotto le aspettative.

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”