Ryuichi Kiyonari

Ryuichi Kiyonari ritorna in Giappone con Shinichi Ito team manager

Ryuichi Kiyonari sarà al via dell'All Japan Superbike con il team Keihin Honda Dream SI Racing diretto da Shinichi Ito, al via anche della 8 ore di Suzuka.

10 gennaio 2020 - 11:57

Il 2020 dell’All Japan Superbike si prospetta impetuoso. L’addio HRC, Kawasaki Team Green a mezzo servizio, futuro incerto per Yoshimura. Nonostante questi addii (o arrivederci), la top class JSB1000 guadagna un nuovo team di rilievo e ritrova in pista Ryuichi Kiyonari. Reduce da un 2019 da dimenticare nel Mondiale Superbike, “King Kiyo” tornerà in madrepatria con il team Keihin Honda Dream SI Racing di una leggenda del motociclismo nipponico come Shinichi Ito.

ITO TEAM MANAGER

Annunciato il ritiro al termine della stagione 2011 per poi tornare alle corse pochi anni più tardi, questa volta Shinichi Ito sembra aver preso la definitiva decisione di appendere il casco al chiodo. Il recordman di pole position alla 8 ore di Suzuka grazie al suo sponsor di lungo corso Keihin e Hitoshi Ohara (meccanico dai trascorsi nel Motomondiale al seguito anche di Biaggi, Lawson e Cadalora con il Team Kanemoto) ha fondato una propria squadra dai propositi ambiziosi. Il team Keihin Honda Dream SI Racing, dove SI sta per le iniziali di Shinichi Ito, presenzierà alla 8 ore di Suzuka e a due classi dell’All Japan: JSB1000 (Superbike) e l’inedita ST1000 (Superstock).

PILOTI

Nell’All Japan Superbike correranno con le nuove CBR 1000RR-R SP Ryuichi Kiyonari e Kazuma Watanabe, quest’ultimo reduce da un triennio da portacolori Kawasaki Team Green. Nella ST1000 spazio invece al giovane Kosuke Sakumoto, compagno di equipaggio di Shinichi Ito con Sakurai Honda nell’ultima edizione della 8 ore di Suzuka.

IL RITORNO DI KIYONARI

Ryuichi Kiyonari aveva lasciato l’All Japan Superbike con la vittoria di Gara 2 a Suzuka nel novembre 2018, all’epoca da portacolori Moriwaki. Impegnato lo scorso anno nel World Superbike, “panchinato” da HRC alla 8 ore di Suzuka, il tri-Campione BSB sarà la punta di diamante della squadra di Shinichi Ito. I due insieme si erano assicurati la vittoria alla 8 ore del 2011 con F.C.C. TSR Honda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

montella cev moto2

CEV Moto2, Estoril: Yari Montella concede il bis in Gara 2

artigas cev moto3

CEV Moto3, Estoril: Xavi Artigas vittorioso solo al fotofinish

montella cev moto2

CEV Moto2: Primo trionfo di Yari Montella in Gara 1 a Estoril