IDM Superbike Salzburgring Gara 1: vittoria di Michael Ranseder

Bauer infortunato è 2°

3 luglio 2011 - 12:30

Vincere in casa è sempre il massimo. Ci è riuscito l’austriaco Michael Ranseder, ex-pilota del Motomondiale tra 125cc e Moto2, vittorioso nella prima manche dell’IDM Superbike sul velocissimo tracciato di Salisburgo, il mitico “Salzburgring”. Attuale tester KTM per il progetto Moto3, vice-campione IDM Supersport in carica, “Michi” ha conseguito da assoluto dominatore la seconda vittoria stagionale tra le Superbike dopo il Nurburgring in sella alla BMW S1000RR preparata dal Team Fritze Tuning Lietz Sport.

Già nei primi giri Ranseder è stato in grado di fare il vuoto, lasciando gli avversari a oltre 4″ sul traguardo a cominciare da Martin Bauer, secondo a completare una doppietta tutta austriaca sul tracciato di casa. Il campione IDM 2007 e 2008, non al meglio della condizione fisica per le contusioni multiple rimediate due settimane or sono in un pauroso volo al Sachsenring (centrato dal compagno di marca in KTM Matej Smrz), ha guadagnato una seconda posizione utile ai fini campionato volando in testa alla classifica a scapito di Karl Muggeridge, soltanto 10° sul traguardo con la Honda Holzhauer, e dello stesso Matej Smrz, undicesimo su INGHART KTM.

A completare il podio ci ha pensato un altro alfiere BMW, l’olandese del RAC Racing Ghisbert Van Ginhoven, che ha concluso davanti al campione IDM Supersport in carica e tester Suter BMW MotoGP Damian Cudlin (4°, Alpha Technik/Van Zon/Kraftwerk BMW) nonchè il poleman Filip Altendorfer, quinto anche a seguito di un errore nei primi giri alla variante che spezza il velocissimo anello di Salisburgo.

Oltre a Martin Bauer, da segnalare in casa KTM la sesta posizione al rientro di Stefan Nebel davanti a Dario Giuseppetti con l’unica Ducati 1098R iscritta dal Technogym Racing Team powered by Hertrampf. Niente da fare per Andreas Meklau, uno degli idoli di casa in gara con una Suzuki del team Grandys duo, volato a terra quando stava lottando per il podio. Da segnalare la 12° posizione del campione del mondo Endurance 2009 Gwen Giabbani, wild card con la R1 di Yamaha Austria, miglior pilota dei Tre Diapason sul traguardo anche a scapito del campione 2009 e iridato Supersport 2000 Jorg Teuchert, soltanto 15° con la R1 di Yamaha Motor Deutschland.

Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft 2011
Salzburgring, Classifica Gara 1

01- Michael Ranseder – Team Fritze Tuning Lietz Sport – BMW S1000RR – 14 giri in 18’43.201
02- Martin Bauer – Motorex KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 4.146
03- Ghisbert Van Ginhoven – RAC Racing – BMW S1000RR – + 4.272
04- Damian Cudlin – Alpha Technik Van Zon Kraftwerk – BMW S1000RR – + 4.363
05- Filip Altendorfer – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 5.055
06- Stefan Nebel – INGHART KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 6.644
07- Dario Giuseppetti – Technogym Racing by Hertrampf – Ducati 1098R – + 7.644
08- Gareth Jones – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 11.383
09- Barry Veneman – RAC Racing – BMW S1000RR – + 11.470
10- Karl Muggeridge – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 15.221
11- Matej Smrz – INGHART KTM Superbike Team Germany – KTM RC8R – + 15.269
12- Gwen Giabbani – Monster Yamaha YART – Yamaha YZF R1 – + 16.188
13- Marc Wildisen – Alpha Technik Van Zon Kraftwerk – BMW S1000RR – + 16.299
14- Markus Reiterberger – Alpha Technik Van Zon Kraftwerk – BMW S1000RR – + 17.603
15- Jorg Teuchert – Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – + 17.830
16- Sascha Hommel – Yamaha Motor Deutschland – Yamaha YZF R1 – + 19.017
17- Roman Stamm – Stamm Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 19.323
18- Kevin Wahr – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 33.579
19- Irek Sikora – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 34.042
20- Manfred Aschauer – Manfred Aschauer Racing – BMW S1000RR – + 34.161
21- Horst Saiger – Bolliger Team Switzerland – Kawasaki ZX-10R – + 34.202
22- Stefan Schrammel – Polizeisportverein Wels Motorsport – BMW S1000RR – + 49.974
23- Peter Preussler – BMW Motorrad Senger – BMW S1000RR – + 1’06.129
24- Branko Srdanov – Srdanov Racing – Yamaha YZF R1 – + 1’06.544
25- Gabor Rizmayer – Team Suzuki Alber Bischoff – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’06.762

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoE, Test Valencia: Giorno 1, Hector Garzó il più rapido

Alex Márquez vincitore sfortunato: porte chiuse in MotoGP?

MotoGP, Test Catalunya: Maverick Viñales top di giornata