IDM Superbike: per la KTM l’obiettivo minimo è il podio

Lo rivela Stefan Nebel

5 maggio 2009 - 6:38

Il debutto della KTM nell’IDM Superbike può ritenersi positivo. Didier Van Keymeulen è riuscito a raccogliere al Lausitzring un piazzamento a podio, mentre Stefan Nebel, pilota che sin dal primo giorno è stato parte integrante del progetto RC8R Superbike, ha chiuso le due manche in quarta posizione. Risultati che hanno ripagato gli sforzi di queste settimane, e che stanno per il momento rispettando le aspettative di KTM Racing in merito, come ha rivelato lo stesso Nebel in un’intervista al magazine motoristico tedesco “Speed Week”.

Il nostro obiettivo è quello di chiudere nelle prime tre posizioni in campionato e ad ogni gara“, afferma Stefan Nebel, “pertanto con i risultati del Lausitzring siamo in linea con le nostre aspettative. Per noi è stato più facile riuscirci all’Eurospeedway perchè qui avevamo provato una settimana prima, per cui sappiamo bene sarà più complicato riuscirci a Oschersleben“.

Sede del prossimo appuntamento dell’IDM Superbike 2009 il prossimo 17 maggio, dove si riproporrà lo scontro con Yamaha, Honda, Kawasaki, Suzuki, Ducati e, soprattutto, BMW.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Chris Vermuelen “Sandro Cortese ci stupirà”

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”