IDM Superbike Nurburgring Qualifiche: prima pole per Nigon, doppietta BMW alpha Technik

Massei 10° da wild card

16 giugno 2012 - 11:39

Per il terzo evento stagionale, l’IDM Superbike si presenta al Nurburgring, tracciato di casa BMW Motorrad, rispettando appieno i pronostici della vigilia nella doppia sessione di qualifiche ufficiali. Erwan Nigon, reduce dalla vittoria alla 8 ore di Doha nel Mondiale Endurance con BMW Motorrad France (e ancor prima in Gara 2 dell’IDM a Oschersleben) in 1’37″426 si è aggiudicato la prima pole position in carriera nell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft ai comandi della BMW S1000RR preparata dal team “ufficiale” alpha Technik/Van Zon. Il pilota francese, campione nazionale Superbike 2010, ha staccato di 251 millesimi il proprio compagno di squadra (pluri-vincitore in madrepatria dell’ONK Superbike) Arie Vos, secondo a completare una doppietta BMW e Michelin, pneumatici storicamente di riferimento sul giro singolo “da qualifica”.

Con questo strapotere i “gommati” Dunlop si sono comunque difesi egregiamente a cominciare dalla doppia dell’Holzhauer Racing Promotion composta dall’ex iridato Supersport (e campione IDM Superbike 2010) Karl Muggeridge e Arne Tode, rispettivamente in 3° e 4° posizione a completare la prima fila con le Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 preparate da HRP ricorrendo, in esclusiva per un campionato nazionale, al sistema combinato C-ABS. Scatterà invece dalla seconda fila il vice-campione in carica Michael Ranseder, 5° con la BMW S1000RR preparata da Fritze Tuning, seguito dall’olandese Ghisbert van Ginhoven (RAC Racing BMW) e dall’austriaco dai trascorsi nel Mondiale Superbike Roland Resch, 7° portando in alto la Suzuki GSX-R 1000 del proprio Team Reitwagen supportata da Suzuki International Europe.

Come si può notare, mancano nelle posizioni di vertice i principali protagonisti dei primi due round della stagione 2012: il capo-classifica ed ex-iridato Supersport Jorg Teuchert con la Wilbers BMW è soltanto 11esimo scontando 2″6 dalla vetta, chiude 13esimo Matej Smrz vincitore di due manche tra Lausitzring e Oschersleben con la Yamaha YZF R1 di MGM Performance iscritta da Yamaha Motor Deutschland. Insieme a loro figurano le due wild card d’eccezione dell’evento di provenienza Superstock 1000, presenti per preparare il week-end di gara della FIM Cup del prossimo 9 settembre: Fabio Massei è 10° con la Honda Fireblade del Ten Kate Junior Team proprio davanti a Markus Reiterberger, al ritorno nell’IDM con la BMW S1000RR Superstock del Team alpha Racing.

Non va oltre la diciassettesima posizione assoluta invece la Ducati 1199 Panigale dell’Hertrampf Racing affidata a Dario Giuseppetti, 21esima l’altra 1199 di Meik Minnerop schierata dal Ducati am Ring, team/concessionario dalla base operativa proprio a ridosso del mitico Nordschleifer. Non qualificata invece la Aprilia RSV4 di Lars Hindsch, addirittura a 19″ dalla pole di Nigon.

Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft 2012
Nurburgring, Classifica Qualifiche

01- Erwan Nigon – Van Zon alpha Technik – BMW S1000RR – 1’37.426
02- Arie Vos – Van Zon alpha Technik – BMW S1000RR – + 0.251
03- Karl Muggeridge – Holzhauer Racing Promotion – Honda CB R1000RR – + 0.434
04- Arne Tode – Holzhauer Racing Promotion – Honda CBR 1000RR – + 0.667
05- Michael Ranseder – Technogym Racing Austria Fritze Tuning – BMW S1000RR – + 0.786
06- Ghisbert van Ginhoven – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 0.924
07- Roland Resch – Team Reitwagen Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.598
08- Troy Herfoss – RAC Racing BMW – BMW S1000RR – + 2.020
09- Gareth Jones – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 2.281
10- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.435
11- Jorg Teuchert – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 2.600
12- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 2.826
13- Matej Smrz – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 2.919
14- Lucy Glockner – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 2.985
15- Peter Preussler – AGR Preussler Racing Team – BMW S1000RR – + 3.317
16- Branko Srdanov – B&R Racing – BMW S1000RR – + 3.744
17- Dario Giuseppetti – Hertrampf Racing by 3C Carbon – Ducati 1199 Panigale – + 4.762
18- Irek Sikora – Wilbers BMW Racing – BMW S1000RR – + 5.409
19- Luca Hansen – Yamaha Motor Deutschland by Monster Energy – Yamaha YZF R1 – + 6.792
20- Daniel Kartheininger – Oppermann Racing Team – KTM RC8R – + 7.130
21- Meik Minnerop – Ducati am Ring – Ducati 1199 Panigale – + 7.506
22- Lars Hindsch – WSC Neuss Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 19.013

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri