IDM Superbike: KTM e Martin Bauer per il titolo ci credono ancora

A Hockenheim ultima possibilità

2 settembre 2010 - 3:55

La KTM quest’anno era partita nell’IDM Superbike con ambizioni di vittoria finale. Con soltanto la “Finale” di Hockenheim ancora in agenda il rischio è di restare a bocca asciutta: Martin Bauer nella classifica piloti insegue a 31 punti da Karl Muggeridge con soltanto 50 ancora a disposizione, mentre nella classifica costruttori la BMW ha concretizzato il sorpasso proprio grazie ai risultati di Barry Veneman ad Assen.

Per la tappa sul TT Circuit Van Drenthe Martin Bauer ha cercato di limitare i danni, cogliendo un terzo posto in Gara 1 ed un 5° nella seconda manche, due risultati che hanno lasciato l’austriaco campione IDM 2007 e 2008 particolarmente deluso.

Il podio della prima gara è stato un pò fortunoso“, spiega Martin Bauer. “Dario Giuseppetti è caduto davanti a me e per evitarlo ho perso del tempo: sono stato fortunato a non cadere, anche se ormai avevo perso troppo tempo su Veneman.

In Gara 2 avevo un buon ritmo e onestamente mi aspettavo di lottare per la vittoria, ma purtroppo c’è stata l’interruzione per pioggia e al nuovo via non avevo più lo stesso passo.

Nelle corse non ci sono “se” e “ma”, in ogni caso abbiamo perso una buona possibilità. Daremo il tutto e per tutto per le ultime due gare di Hockenheim, dobbiamo vincere“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team