IDM Superbike: disimpegno ufficiale KTM dalla categoria per il 2012

Programmi da definire

11 ottobre 2011 - 21:18

Come annunciato lo scorso 7 ottobre, KTM per la stagione 2012 ha già definito i piani per proseguire, con successo, il progetto “RC8R Superbike”. L’anno prossimo la casa austriaca, insieme al campione IDM Superbike 2011 Martin Bauer e al Motorex KTM Superbike Team di Konrad Hefele, inizierà i test con la RC8R in configurazione FIM, con il chiaro intento di prender parte ad almeno due prove del mondiale di categoria come wild card.

Parallelamente a questa decisione, la casa di Mattighofen di conseguenza ha scelto di disimpegnarsi ufficialmente dall’IDM Superbike, serie dove ha militato nell’ultimo triennio e nella sola stagione 2011 con due strutture “factory”: il Motorex KTM e INGHART KTM.

Restano dunque da definire i piani per KTM in ottica 2012 nell’IDM Superbike: Martin Bauer e Motorex KTM sicuramente non difenderanno il titolo conquistato quest’anno, concentrandosi sullo sviluppo della RC8R in configurazione FIM.

Da rivedere anche i programmi di INGHART KTM che potrebbe, a questo punto, rilevare in toto l’impegno della casa austriaca nell’IDM Superbike con Stefan Nebel e Matej Smrz. L’unica perplessità riguarderebbe lo sviluppo della RC8R in configurazione IDM, dai regolamenti differenti rispetto al mondiale di categoria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

BSB Silverstone, gara 2: Tarran Mackenzie, la rivincita

British Talent Cup: Cameron Horsman vince Gara 2