IDM Superbike: BMW conquista il secondo titolo costruttori consecutivo

Trionfo con 5 gare d'anticipo

15 agosto 2012 - 7:50

Per il secondo anno consecutivo e con addirittura 5 gare d’anticipo, BMW ha celebrato la conquista el titolo costruttori dell’IDM Superbike a scapito di case come Yamaha, Honda, Ducati e Suzuki.

Presente sin dal 2009 nell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft, BMW Motorrad quest’anno può contare su una vera e propria “armata” con quattro top team: alpha Technik (Erwan Nigon e Arie Vos, pneumatici Michelin), Technogym Racing Austria Fritze Tuning (con il vice-campione e capo-classifica di campionato Michael Ranseder), RAC Racing (Troy Herfoss ed il vincitore di Gara 1 ad Assen Ghisbert van Ginhoven) e Wilbers Racing presente con addirittura quattro piloti (Jorg Teuchert, Gareth Jones, Irek Sikora e la velocissima Lucy Glockner).

Con più soltanto due round da disputarsi, BMW ha conquistato il titolo marche con un gran vantaggio nei confronti della concorrenza: 481 punti contro i 177 di Honda ed i 176 della Yamaha.

Nelle dodici gare sin qui disputate, i piloti BMW ne hanno conquistate ben 7: tre con Michael Ranseder, due con Erwan Nigon, una a testa per Jorg Teuchert e Ghisbert van Ginhoven.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michael Rutter

Clamoroso: Michael Rutter ufficializzato vincitore del Macau GP 2019

Macau

Cancellato il Macau Motorcycle GP 2019: nessun vincitore

Macau

Doppia bandiera rossa al Macau GP, gara cancellata?