IDM: rivoluzione per il 2013, nasce “SUPERBIKE*IDM”, spazio alla Superstock

Le prime novità 2013

16 dicembre 2012 - 23:34

La lunga gestazione durata più di due mesi ha prodotto i primi risultati. MotorEvents, nuovo promoter che fa capo a Bert Poensgen (CEO dell’Eurospeedway di Lausitz), Josef Meier e Josef Hofmann (titolari di alpha Technik), ha comunicato le principali novità per la stagione 2013 dell’Internationale Deutsche Motorradmeisterschaft, meglio riconosciuto semplicemente con la sigla IDM.

La più sostanziale riguarda la nuova denominazione del campionato: da “IDM”, si passerà a (letterale, asterisco compreso…) “SUPERBIKE*IDM“. Una scelta motivata dal voler dar maggior risalto alla classe Superbike, la “regina” del circus IDM che ha dato un grande impulso dal 2001 ad oggi allo sviluppo della serie.

Il format della “SUPERBIKE*IDM”, con regolamenti ancora da definire (atteso un annuncio al riguardo entro e non oltre il gennaio prossimo: troppo tardi?), presenterà al via le classi Superbike, Supersport, Sidecar, Moto3/125, ADAC Junior Cup (serie riservata ai giovani talenti del motociclismo teutonico), Yamaha R6 Dunlop Cup e la novità della classe Superstock, con il medesimo regolamento FIM della serie internazionale.

Aspettando lumi sui regolamenti 2013, MotorEvents ha nel frattempo svelato il calendario con il ritorno di Zolder e l’uscita di scena del TT Circuit Van Drenthe di Assen.

SUPERBIKE*IDM 2013
Il Calendario

21/04: Lausitzring
12/05: Zolder
26/05: Nürburgring
16/06: Oschersleben
21/07: Red Bull Ring
04/08: Schleizer Dreieck
08/09: Sachsenring
06/10: Hockenheim

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Tom Sykes avrà una BMW con otto cavalli in più

Superbike: Alvaro Bautista scopre Imola “La pioggia? Non ho paura”

MotoGP: Aprilia con lo spoiler già a Jerez?