Harley-Davidson XR1200: Jeremy McWilliams in pole a Indy

Pole da wild card sul tracciato dove ha già vinto

9 agosto 2014 - 6:27

Per il quarto anno consecutivo nell’ambito del Red Bull Indianapolis Grand Prix della MotoGP scendono in pista all’Indianapolis Motor Speedway i protagonisti dell’AMA Pro Vance & Hines Harley-Davidson Series, monomarca su base Harley-Davidson XR1200 opportunamente preparate con un Kit di Vance & Hines, serie dal 2010 a tutti gli effetti sanzionata dall’AMA Pro Road Racing con la partecipazione costante di tanti celebri protagonisti del motociclismo americano (e non solo): dall’ultimo vincitore della 200 miglia di Daytona (ed attuale capoclassifica di campionato) Danny Eslick a Steve Rapp passando per Tyler O’Hara, Kyle Wyman e Jeremy McWilliams. Proprio ‘Jezza’, trascorsi importanti in MotoGP e 250cc, già Campione tra le XR1200 nel Regno Unito, a 50 anni compiuti ha ribadito che la classe non ha età nel turno unico di qualifiche ufficiali del venerdì pomeriggio facendo registrare una sensazionale pole position in 1’49″370, soltanto 63/1000 di vantaggio rispetto al Campione in carica ed ex-vincitore della 200 miglia di Daytona, Steve Rapp. Per il secondo anno di fila al via di Indianapolis in qualità di wild card con una XR1200 messa a disposizione da Harley-Davidson of Bloomington ed iscritta da Warr’s Harley-Davidson, l’esperto pilota nordirlandese vincitore nel biennio 2012-2013 tra le SuperTwins alla North West 200 dopo il miglior crono conseguito nelle prove libere della mattinata si è ripetuto nelle qualifiche confermando il feeling particolare con la XR1200: lo scorso anno, dopo un secondo tempo nelle ufficiali, conquistò infatti la vittoria in Gara 1, bissando il trionfo conseguito nel 2010 al Barber Motorsports Park di Birmingham sempre da wild card.

Nelle due gare in programma a Indy tra sabato 9 e domenica 10 agosto McWilliams punta senza mezzi termini a ripetersi pur dovendo fare i conti con alcuni dei principali protagonisti del monomarca Harley-Davidson: accanto a lui in prima fila prenderanno il via il già menzionato Campione in carica a sua volta dai trascorsi in MotoGP (un paio di wild card con la Attack Performance) Steve Rapp e Ben Carlson (Suburban Motors Harley Davidson), aprirà la seconda il bi-Campione Daytona SportBike, vincitore della 200 miglia di Daytona e primo Campione della XR1200 Series Danny Eslick, quarto scontando tuttavia soli 394/1000 dal poleman McWilliams. L’attuale portacolori Riders Discount Triumph nella DSB cercherà nelle due gare di rafforzare il proprio vantaggio in classifica di 6 punti rispetto a Tyler O’Hara, qualificatosi sesto tra Gage McAllister (5°) ed i fratelli Kyle (7°) e Travis (8°) Wyman. Cercando di ripetere le gesta del connazionale Hafizh Syahrin, vincitore lo scorso anno di Gara 2 e oggi impegnato nel Mondiale Moto2 con la KALEX del Petronas Raceline Malaysia, il giovane malese Ramdan Rosli all’esordio tra le Harley-Davidson si è qualificato 9° con la XR1200 preparata dal Kyle Wyman Racing e vestita con i colori Petronas, suo main sponsor nel CEV Moto3 con una KTM RC 250 R iscritta da Petronas AHM Malaysia (Team Stylobike).

Prenderà il via dalla diciottesima casella invece Shelina Moreda, unica motociclista al via e recentemente impegnata insieme a Melissa Paris alla 4 ore di Suzuka con una Honda CBR 600RR di SynergyForce e Moriwaki Engineering, da sempre al via dell’AMA Pro Vance & Hines Harley-Davidson Series ed in questa circostanza con una XR1200 del Chili Pepper Racing. AMA Pro Vance & Hines Harley-Davidson Series 2014 Indianapolis Motor Speedway, Classifica Qualifiche 01- Jeremy McWilliams – Harley-Davidson of Bloomington – Harley-Davidson XR1200 – 1’49.370 02- Steve Rapp – Suburban Motors Harley Davidson – Harley-Davidson XR1200 – + 0.063 03- Ben Carlson – Suburban Motors Harley Davidson – Harley-Davidson XR1200 – + 0.120 04- Danny Eslick – Ruthless Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 0.394 05- Gage McAllister – Folsom H-D – Harley-Davidson XR1200 – + 0.892 06- Tyler O’Hara – Josh Chisum Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 0.928 07- Kyle Wyman – KWR Millennium Technologies – Harley-Davidson XR1200 – + 1.168 08- Travis Wyman – Harv’s Harley-Davidson – Harley-Davidson XR1200 – + 1.818 09- Ramdan Rosli – Petronas KWR – Harley-Davidson XR1200 – + 2.305 10- Hayden Schultz – Chili Peppe Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 2.378 11- Darren James – Trev Deeley Motorcycles – Harley-Davidson XR1200 – + 2.677 12- Josh Chisum – Josh Chisum Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 2.721 13- David Estok – Thrashed Bike Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 3.175 14- Nick Hansen – Aerostar Global Suburban Motors – Harley-Davidson XR1200 – + 4.929 15- Brice Cooper – Suburban Motors Harley-Davidson – Harley-Davidson XR1200 – + 4.945 16- Sam Rozynski – Sirius XM Radio/Sound Waves – Harley-Davidson XR1200 – + 7.018 17- Joseph Rozynski – Sirius XM Radio/Sound Waves – Harley-Davidson XR1200 – + 7.837 18- Shelina Moreda – Chili Pepper Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 8.736 19- Paul James – Hoban Cycle Spectro Oils – Harley-Davidson XR1200 – + 9.121 20- Rob McLendon – Suburban Motors Harley-Davidson – Harley-Davidson XR1200 – + 9.233 21- Ryan Christian – Trackside Suspension & Engineering – Harley-Davidson XR1200 – + 9.615 22- Brian Mullins – National Cylinder Head’s – Harley-Davidson XR1200 – + 10.732 23- Jerrett Martin – CPL Systems – Harley-Davidson XR1200 – + 12.211 24- Aaron Borello – Air Ground Xpress – Harley-Davidson XR1200 – + 14.353 25- Jon Foy – Jupiter Cycle Racing – Harley-Davidson XR1200 – + 14.650 Alessio Piana (Twitter: @AlessioPiana130)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

British Talent Cup: Seabright e Horsman vincenti a Snetterton

CEV Moto2: Piotr Biesiekirski operato per sindrome compartimentale

CEV Moto2: Operazione del tunnel carpale per Yari Montella