FSBK: terzo round a Val de Vienne, tutti a caccia delle BMW

Nigon e Gimbert in testa alla classifica

13 maggio 2010 - 3:41

In poco più di un mese il Championnat de France Superbike, meglio conosciuto come FSBK, è già arrivato al terzo appuntamento della stagione 2010. Tra Ledenon e Nogaro, tracciati completamente diversi nel loro disegno, non è cambiata molto la situazione e gli equilibri in campo, mai stravolti nonostante le condizioni climatiche avverse che hanno compromesso l’appuntamento di Nogaro.

BMW France, entrata in forma ufficiale nella categoria con supporto Michelin e la gestione dell’Up Racing, sta dominando il campionato con le due S1000RR affidate a Erwan Nigon e Sebastien Gimbert, in quest’ordine nella classifica generale e nelle due manches di Nogaro.

Nigon, ex-pilota della 250cc e collaudatore ufficiale Michelin anche in MotoGP, ha dimostrato una forma straordinaria battendo al momento l’ex compagno di squadra in Yamaha GMT94, nonchè campione in carica, Sebastien Gimbert. Loro due partiranno come grandi favoriti per Val de Vienne, appuntamento molto atteso dove si aspettano non meno di 30.000 appassionati tra sabato e domenica frutto dell’ingresso gratuito e dei grandi festeggiamenti per il 20° anniversario del circuito di Le Vigeant.

Si spera possa esser l’occasione per vedere una battaglia più interessante al top con l’innesto delle Kawasaki del Giles Staffler Racing, con Julien Da Costa terzo in campionato, e Olivier Four, un pò in difficoltà con qualche caduta di troppo in questo avvio di 2010.

La Suzuki senza Guillaume Dietrich farà ancora affidamento sul vice-campione in carica Vincent Philippe e Freddy Foray, con performance ormai vicine (se non migliori) del più esperto caposquadra, mettendo a punto la GSX-R 1000 gommata Dunlop del Junior Team Lycee Le Mans Sud (LMS). Parlando di Ducati, le 1198s del pluricampione francese David Muscat (8 titoli in carriera) e Thomas Metro possono inserirsi nella lotta al vertice. Più difficile la situazione in Yamaha GMT94, squadra campione in carica: il feeling con le Bridgestone non è ancora stato trovato. Per il momento le gare del FSBK sono poco più che un test…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acosta red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Austria: Pedro Acosta al fotofinish in Gara 1

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis