FSBK Le Vigeant Gara 1: ancora doppietta BMW con Nigon e Gimbert

Cade Da Costa nel finale

16 maggio 2010 - 11:14

Quasi imbattibili. Le BMW S1000RR ufficiali gommate Michelin di BMW Motorrad France hanno dominato anche la prima gara del FSBK sul circuito Val de Vienne di Le Vigeant, con Erwan Nigon (nella foto) a precedere Sebastien Gimbert per la terza corsa consecutiva, prendendo la fuga in classifica. L’ex pilota del mondiale 250cc è riuscito a staccare di oltre 3″ il compagno di squadra e campione in carica Gimbert, trovandosi con un solo rivale per la vittoria: Julien Da Costa.

In portacolori del Giles Staffler Racing con la Kawasaki ufficiale è però caduto nel finale, costringendo i commissari ad esporre la bandiera rossa e interrompere anzitempo la contesa. Fuori dalla classifica il terzo gradino del podio è così andato al compagno di squadra Olivier Four, in risalita dopo qualche gara sottotono con la Ninja gommata Pirelli.

Giù dal podio le Suzuki dello Junior Team Lycee Le Mans Sud di Vincent Philippe (4°) e Freddy Foray (5°), seguiti dalla Ducati 1198s del sempre più convincente Thomas Metro, da due stagioni vera e propria realtà del campionato.

Tra i primi dieci anche Cedric Tangre, 7° e primo dei piloti privati su Suzuki Yohann Moto Sport, così come Loic Napoleone, 9° con la BMW dell’ERT, ex-protagonista della Superstock 1000 FIM Cup e del Campionato Italiano Velocità. Solo 15° Kenny Foray, con la Yamaha GMT94 ancora alle prese con la scarsa resa delle coperture Bridgestone all’esordio nel campionato.

Championnat de France Superbike 2010
Le Vigeant, Classifica Gara 1

01- Erwan Nigon – BMW S1000RR – 12 giri in 20’01.502
02- Sebastien Gimbert – BMW S1000RR – + 3.861
03- Olivier Four – Kawasaki ZX 10R – + 7.603
04- Vincent Philippe – Suzuki GSX-R 1000 – + 9.692
05- Freddy Foray – Suzuki GSX-R 1000 – + 17.903
06- Thomas Metro – Ducati 1198s – + 22.949
07- Cedric Tangre – Suzuki GSX-R 1000 – + 23.283
08- Cyril Brivet – Suzuki GSX-R 1000 – + 23.724
09- Loic Napoleone – BMW S1000RR – + 24.360
10- David Muscat – Ducati 1198s – + 24.563
11- Baptiste Guittet – Suzuki GSX-R 1000 – + 24.936
12- Lucas De Carolis – BMW S1000RR – + 38.652
13- Laurent Brian – Honda CBR 1000RR – + 38.876
14- Julien Millet – Yamaha YZF R1 – + 52.969
15- Kenny Forayy – Yamaha YZF R1 – + 54.823
16- Alexandre Perrault – BMW S1000RR – + 55.979
17- Madjid Idres – Yamaha YZF R1 – + 1’08.932
18- Romain Monticelli – Yamaha YZF R1 – + 1’09.474
19- Nicolas Pouhair – Yamaha YZF R1 – + 1’16.039
20- Ilann Foray – Yamaha YZF R1 – + 1’16.680
21- Julien Brun – Honda CBR 1000RR – + 1’29.863
22- Magali Langlois – Yamaha YZF R1 – + 1’35.257
23- Josue Duzont – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’35.570
24- Jean Louis Devoyon – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
25- Frederic Viale – Yamaha YZF R1 – a 1 giro
26- Cedric Barjolin – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
27- Thierry Capela – Aprilia RSV4 – a 3 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team