FSBK: innalzato il limite di prezzo delle moto in gara per il 2012

Passa a 25.000 euro

11 dicembre 2011 - 22:33

Nel corso dell’annuale Conférence de Presse della FFM (Fédération Française de Motocyclisme) presso Place de la Concorde a Parigi, la federazione motociclistica nazionale ha reso note le novità regolamentari per la stagione 2012 del Championnat de France Superbike, la 31esima nella storia della categoria. Rispetto al 2011 non sono state apportate modifiche di rilievo nel regolamento tecnico della classe Superbike, se non un cambiamento nel “limite prezzo” delle moto ammesse alla ccategoria.

Se fino al 2011 il limite era di 23.000 euro, dal 2012 sarà di 25.000 euro. Una norma “salva-Ducati”: piloti e squadre interessati a correre nel FSBK con la nuova 1199 Paginale potranno farlo anche con la versione più competitiva sul mercato, la “S”, prezzo di listino 23.990 euro.

Va ricordato che in queste ultime stagioni i vari David Muscat (otto volte campione francese), Thomas Metro e Romain Monticelli si erano ritrovati a correre con la 1098 “S” e non con la più competitiva “R”, che sfora di gran lunga il limite prezzo del FSBK.

Per la cronaca è stato elevato il limite anche della classe Supersport, ora di 15.000 euro, aprendo così le porte della categoria alla nuova Triumph Daytona 675R (prezzo di listino 13.990 euro).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Oscar Haro: “Lorenzo bloccato dall’elettronica”

Eurosport Events promoter del FIM EWC per altri 10 anni

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha