FSBK: confermata tra le Superbike la convivenza tra ‘EVO’ e ‘Superstock’

Due classi in gara

3 marzo 2015 - 22:28

Per il secondo anno consecutivo nel Championnat de France Superbike si assisterà ad una convivenza tra due differenti tipologie di moto e, di conseguenza, due distinte classi al via: EVO e Superstock.

La classe ‘EVO’ riprende appieno il regolamento FSBK pre-2014. Al via sono ammesse moto 1000cc a 3 e 4 cilindri e, da quest’anno, le bicilindriche fino a 1300cc (consentito pertanto correre con la nuova Ducati 1299 Panigale). Il peso minimo previsto è di 168kg.

Per quanto concerne la classe ‘Superstock’, il regolamento è il medesimo della Coupe de France Promosport con inevitabilmente specifiche Stock. Nella categoria si confrontano moto a 2 (fino a 1200cc) e 4 (1000cc) cilindri, con peso minimo innalzato a 170kg.

Le due categorie correranno insieme nel Championnat de France Superbike, ma con classifiche separate: nel 2014 si sono laureati Campioni Gregory Leblanc (EVO e nell’assoluta con il Team Kawasaki SRC) e Gregg Black (classe Superstock con la GSX-R 1000 dello Junior Team Suzuki LMS).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Lorenzo Savadori

Superbike: CIV Michele Pirro che caduta, Lorenzo Savadori che vittoria

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV Michele Pirro firma la 14° pole position

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV, Michele Pirro svetta nelle libere al Mugello, poi il diluvio