Daytona SportBike: si torna in gara a Road America

A Elkhart Lake con Danny Eslick tornato leader

31 maggio 2010 - 2:24

A Danny Eslick, campione in carica della Daytona SportBike, è bastata una vittoria quest’anno per conquistare la testa della classifica. Con il successo di Gara 2 all’Infineon Raceway di Sears Point di Sonoma il pilota del Richie Morris Racing con la gialla Suzuki GSX-R 600 #1 si presenterà davanti a tutti questo fine settimana a Elkhart Lake, circuito di Road America, per il quinto evento stagionale.

Sono 168 i suoi punti, 10 di vantaggio rispetto a Josh Herrin, vincitore della 200 miglia di Daytona con la R6 ufficiale del team Graves Yamaha, costante nel proprio rendimento e forse l’avversaario più ostico di Eslick per la rincorsa al titolo.

Probabilmente più di Martin Cardenas (Suzuki del team M4 Monster Energy), quattro vittorie all’attivo ma ben tre cadute pesanti che l’hanno portato al terzo posto in classifica con 35 punti da recuperare.

Sono loro tre i protagonisti della Daytona SportBike 2010, gli unici saliti sul gradino più alto del podio anche se a Road America piloti come Dane Westby (Yamaha Project 1 Atlanta), Tommy Aquino (Graves Yamaha) e Steve Rapp (Ducati Latus Racing) possono dire la loro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team