Daytona SportBike New Jersey Day 1: Cardenas parte bene

Vicinissimo Danny Eslick, più staccato Josh Herrin

4 settembre 2010 - 4:58

Sul circuito di New Jersey Motorsports Park va in scena la battaglia più serrata di questa stagione 2010 AMA, ovvero la lotta per il titolo della Daytona SportBike, che vede ancora in corsa ben tre piloti e che ad ogni round disputato quest’anno ha riservato incredibili sorprese. Il primo giorno di prove ha visto l’affermazione in qualifica del colombiano Martin Cardenas (M4 Monster Energy Suzuki), attualmente terzo in classifica piloti a 14 lunghezze dal leader Danny Eslick (GEICO Powersports RMR Suzuki), con quest’ultimo piazzatosi proprio dietro al pilota di Medellin nel primo turno cronometrato.

Terzo è il giovanissimo Tommy Aquino con la prima delle Yamaha Graves, seguito da Cory West (Vesrah Suzuki), dal compagno di squadra Josh Herrin e dal secondo pilota Vesrah Chris Fillmore. Questa buona prova dei piloti in sella 600cc di Hamamatsu sembra mostrare l’estrema competitività del mezzo sul tracciato del New Jersey.

In settima posizione troviamo Dane Westby (Yamaha Project 1 Atlanta), che precede i due piloti Ducati Bobby Fong (DNA Energy Drink CNR Motorsports), chiamato a ripetersi dopo la vittoria al fulmicotone di VIR in gara 1, e l’esperto Steve Rapp (Latus Motors Racing), sempre presente nelle posizioni che contano quest’anno.

AMA Pro Daytona SportBike presented by AMSOIL 2010
New Jersey, Classifica Qualifiche 1

01- Martin Cardenas – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 1’23.683
02- Danny Eslick – GEICO Powersports RMR Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 0.079
03- Tommy Aquino – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 0.565
04- Cory West – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 0.782
05- Josh Herrin – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 0.928
06- Chris Fillmore – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 1.037
07- Dane Westby – Project 1 Atlanta – Yamaha YZF-R6 – + 1.139
08- Steve Rapp – Team Latus Motors Racing – Ducati 848 – + 1.285
09- Bobby Fong – DNA Energy Drink CNR Motorsports – Ducati 848 – + 1.382
10- Paul Allison – Chronic Motorsports – Yamaha YZF-R6 – + 1.567
11- P.J. Jacobsen – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1.971
12- Kyle Wyman – Harv’s Harley-Davidson – Yamaha YZF-R6 – + 2.454
13- Michael Beck – DNA Energy Drink CNR Motorsports – Ducati 848 – + 3.017
14- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – + 3.308
15- Santiago Villa – RoadRacingWorld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 3.415
16- Russ Wikle – Wikle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 3.571
17- David Anthony – Four Feathers Racing – Yamaha YZF-R6 – + 4.031
18- Sam Rozynski – Chronic Motorsports – Yamaha YZF-R6 – + 5.947
19- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 600 – + 6.557
20- Melissa Paris – MPH Racing Inc. – Yamaha YZF-R6 – + 6.584

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team