Daytona SportBike Barber Gara 1: Cardenas riapre i giochi

Sul podio Josh Herrin, Danny Eslick soltanto quinto

26 settembre 2010 - 7:27

Carte completamente rimescolate, pronostici sovvertiti. Martin Cardenas vince la penultima gara della Daytona SportBike 2010 al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama, e dalla terza si porta alla prima posizione di campionato in un sol colpo, passando da -12 a +3 in classifica rispetto a Danny Eslick soltanto quinto sul traguardo. Il pilota colombiano del team M4 Suzuki, al quarto anno in America con la stessa squadra con cui correrà anche nel 2011, ha centrato l’ottava vittoria di questa stagione (nessuno come lui) riuscendo a vincere il confronto in volata con Clinton Seller, rivelazione del weekend con la Yamaha del team Project 1 Atlanta.

Secondo copione della categoria, lo spettacolo non è mancato così come qualche evento imprevisto che non ha colto impreparato Cardenas, al contrario i suoi diretti contendenti al titolo. Al nono giro, complice una caduta di Allison, la gara è stata interrotta con l’esposizione della bandiera rossa, lasciando Danny Eslick e Josh Herrin con un palmo di naso: al restart non sono stati in grado di ricongiungersi a Cardenas e Seller per la vittoria, con il campione in carica addirittura soltanto quinto perdendo la leadership della classifica.

Dal canto suo Josh Herrin ha limitato i danni concludendo in terza posizione pagando 2″6 dal vincitore, restando comunque in piena corsa per il titolo in una classifica che più avvincente non si può: Cardenas 375, Eslick 372, Herrin 367. Punti in palio? Ancora 31: sarà un finale con i fuochi d’artificio… Fuori dal confronto per il titolo, complessiva bella prestazione per il team privato Project 1 Atlanta con le Yamaha di Clinton Selley e Dane Westby rispettivamente in seconda e quarta posizione, anche se l’ex AMA SuperSport Kyle Wyman è l’MVP di questa corsa, sesto assoluto con una R6 preparata dal concessionario Harv’s, esclusivo Harley Davidson…

Per la Daytona SportBike resta così ancora una gara a concludere una stagione che ha decretato questa categoria tra le più spettacolari del pianeta nel motociclismo su pista, se non la più avvincente in assoluto dove i finali in volata sono prassi consolidata. Sarà così anche per l’assegnazione del titolo?

AMA Pro Daytona SportBike presented by AMSOIL 2010
Barber Motorsports Park, Classifica Gara 1

01- Martin Cardenas – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 21 giri in 31’24.527
02- Clinton Seller- Project 1 Atlanta – Yamaha YZF-R6 – + 0.127
03- Josh Herrin – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R6 – + 2.677
04- Dane Westby – Project 1 Atlanta – Yamaha YZF-R6 – + 10.481
05- Danny Eslick – GEICO Powersports RMR Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 17.269
06- Kyle Wyman – Harv’s Harley Davidson – Yamaha YZF-R6 – + 35.817
07- P.J. Jacobsen – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 49.763
08- Kris Turner – Turner’s Cycle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 52.212
09- Michael Beck – DNA Energy Drink CNR Motorsports – Ducati 848 – + 53.701
10- Russ Wikle – Wikle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’02.059
11- Fernando Amantini – Team Amantini – Kawasaki ZX-6R – + 1’02.408
12- Barrett Long – Longevity Racing – Ducati 848 – + 1’16.202
13- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 600 – + 1’16.332
14- Jodi Christie – Jodi Christie Racing – Honda CBR 600RR – a 1 giro
15- Abe Stacey – Southern Motorsports – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
16- Michael Morgan – Autolite RIM Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
17- Daniel Ortega – DanOrtegaRacing.com – Yamaha YZF-R6 – a 1 giro
18- Greg Gorman – The Way to Happiness Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
19- Wes Humphryes – Humphryes Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
20- Nadr Riad – Riad Racing – Yamaha YZF-R6 – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..

misano classic weekend

Misano Classic Weekend, la storia del Motociclismo in azione