Daytona SportBike: a Laguna Seca il quarto round 2014

Cinque piloti in lizza per il titolo della SportBike

6 luglio 2014 - 21:58

Originariamente designata nel 2009 dall’AMA Pro Road Racing serie di riferimento del motociclismo americano, la Daytona SportBike il prossimo fine settimana al Mazda Raceway di Laguna Seca si appresta ad affrontare il quarto appuntamento stagionale con quattro legittimi pretendenti alla vittoria ed al titolo di categoria emersi nei precedenti tre appuntamenti di Daytona, Road America in Elkhart Lake e Barber Motorsports Park. In un evento organizzato in concomitanza con la prova del Mondiale Superbike con soltanto una gara in programma domenica alle 13:25 locali, tanti sono i piloti decisi a ben figurare a Monterey in uno schieramento già comprensivo di oltre 30 iscritti tra cui, oltre agli abituali protagonisti della Daytona SportBike, tanti giovani talenti dell’AMA SuperSport, invitati a correre per prepararsi a quel che sarà la stagione 2015 con più soltanto una serie riservata alle sportive di media cilindrata nel circus AMA Pro Road Racing. Iniziata alla grande la stagione 2014 con il secondo posto alla 200 miglia di Daytona ed una doppietta senza discussioni a Road America in Elkhart Lake, il californiano Jake Gagne, Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup 2010 e 2° lo scorso anno nella Daytona SportBike in qualità di unico pilota in grado di spezzare l’egemonia di successi di Cameron Beaubier, farà di tutto per rimediare allo sfortunato weekend vissuto al Barber Motorsports Park di Birmingham. Caduto al primo via di Gara 1, il portacolori RoadRace Factory Red Bull ha concluso sul podio in Gara 2 conquistando un terzo posto utile per confermarsi capoclassifica di campionato con 121 punti all’attivo, ma ora con un esiguo margine di vantaggio rispetto ai suoi più diretti inseguitori.

In trionfo alla 200 miglia di Daytona lo scorso mese di marzo, il bi-Campione (2009 con Buell, 2011 con Suzuki) Danny Eslick è sempre più determinato a far suo il terzo titolo nella Daytona SportBike questa volta con una Triumph Daytona 675R del team Riders Discount Racing, dovendo recuperare soli 12 punti dal giovane leader Gagne. L’originario dell’Oklahoma a Laguna Seca ha già vinto (sensazionale trionfo nel 2011) e parte, sulla carta, con i favori del pronostico, ma dovendo fare i conti con gli altri due legittimi pretendenti alla corona della DSB: il poleman del Barber Motorsports Park e “Rookie of the Year” 2013 Jake Lewis (3° con la Yamaha R6 del Meen Motorsports Racing, -17 dal leader Gagne) e JD Beach, altro Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup, quarto a 20 lunghezze dalla vetta con la Yamaha R6 preparata dal Graves Motorsports, formazione di riferimento Yamaha Motor Corporation U.S.A. nei campionati motociclistici americani. Un bel poker d’assi che infiammeranno la gara di domenica con 20 giri che dovrebbero offrire una nuova opportunità a Dane Westby, autore di una splendida doppietta in Alabama con la Yamaha R6 del proprio Yamalube Westby Racing, di recuperare ulteriore terreno in classifica, ora quinto scontando 22 punti di svantaggio dal leader Gagne. Ormai un “veterano” del motociclismo americano in una serie perlopiù riservata ai giovani talenti, Westby ha tutto il potenziale per far nuovamente saltare il banco a Monterey, non il primo di una lista infinita di attesi protagonisti: autore di una rimarchevole rimonta in Gara 1 a Barber, Bobby Fong (Triumph Daytona 675R del Latus Motors Racing) punta a ripetersi, cercheranno il riscatto invece il vincitore della Daytona 200 2011 Jason DiSalvo (Castrol Triumph Sportbike Track Time) e l’ex vice-Campione AMA Superbike Blake Young, in difficoltà in questo suo ritorno nell’AMA con una Yamaha R6 del GN Gonzales Racing.

Saranno da valutare invece le condizioni di Garrett Gerloff (Graves Yamaha), coinvolto in un contatto con Jake Gagne al via di Gara 1 al Barber Motorsports rimediando un infortunio al polso (ma scenderà in pista a Laguna Seca), medesimo discorso per Kyle Wyman che con la propria Yamaha R6 è addirittura quinto assoluto in classifica. Tra i talenti del motociclismo d’Oltreoceano da tenere sotto una lente d’ingrandimento non mancheranno il Campione AMA SuperSport West Division in carica Tomas Puerta (RoadRace Factory Red Bull) e Benny Solis (Team H35 Yamaha), mentre altri due “veterani” ed ex-vincitori della 200 miglia di Daytona come Jake Zemke (Honda CBR 600RR del Team Hammer Inc./M4) e Steve Rapp (D&D Cycles Castrol Triumph) cercheranno di ottenere il primo risultato degno di nota del 2014. A Laguna Seca inoltre la Daytona SportBike si tingerà di rosa: accanto a Elena Myers (prima ed unica motociclista a conquistare una vittoria in un campionato AMA e a Daytona) tornerà in madrepatria Melissa Paris, attualmente impegnata nel CEV Moto2 con una Kawasaki Ninja ZX-6R Superstock, al rientro con una Triumph Daytona 675R del Team D&D Cycles. AMA Pro GoPro Daytona SportBike 2014 La Classifica di Campionato 01- Jake Gagne – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – 121 02- Danny Eslick – Riders Discount Racing Triumph – Triumph Daytona 675R – 109 03- Jake Lewis – MotoSport.com Meen Yamaha – Yamaha YZF R6 – 104 04- JD Beach – Y.E.S. Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 101 05- Dane Westby – Yamalube Westby Racing – Yamaha YZF R6 – 99 06- Kyle Wyman – Kyle Wyman Racing – Yamaha YZF R6 – 69 07- Jake Zemke – GEICO Motorcycle Racing – Honda CBR 600RR – 68 08- Garrett Gerloff – Y.E.S. Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – 66 09- Benny Solis – Team H35 – Yamaha YZF R6 – 66 10- Tomas Puerta – RoadRace Factory Red Bull – Yamaha YZF R6 – 65 11- Jason DiSalvo – Castrol Triumph Sportbike Track Time – Triumph Daytona 675R – 53 12- Blake Young – GN Gonzales Racing – Yamaha YZF R6 – 53 13- Bobby Fong – Latus Motors Castrol Triumph Racing – Triumph Daytona 675R – 49 14- Steve Rapp – D&D Cycles Castrol Triumph – Triumph Daytona 675R – 40 15- Bryce Prince – Tuned Racing – Yamaha YZF R6 – 40 16- Tucker Lancaster – MotoSport.com Meen Yamaha – Yamaha YZF R6 – 31 17- Luke Stapleford – Profile Racing – Triumph Daytona 675R – 26 18- Kenny Riedmann – RRM Triumph – Triumph Daytona 675R – 26 19- Bostjan Skubic – Inotherm Racing Team – Yamaha YZF R6 – 19 20- Joey Pascarella – BP Racing – Yamaha YZF R6 – 19

Il Programma al Mazda Raceway di Laguna Seca (orari locali) Venerdì 11 luglio 09.15 – 10.00: Daytona SportBike Prove Libere 12.55 – 13.40: Daytona SportBike Qualifiche 1 Sabato 12 luglio 10.40 – 11.15: Daytona SportBike Qualifiche 2 Gruppo B 11.25 – 12.00: Daytona SportBike Qualifiche 2 Gruppo A Domenica 13 luglio 09.25 – 09.45: Daytona SportBike Warm Up 14.25 – 15.00: Daytona SportBike Gara (20 giri)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Max Biaggi: “Valentino coraggioso, ha la mia ammirazione”

La 24 ore di Le Mans Moto 2019 in diretta TV su Eurosport 2

24h Le Mans: Honda in pole provvisoria, YART Yamaha 2°