Daytona 200: Yamaha all’assalto per ripetere il 2009

Tre piloti ufficiali al via della 200 miglia

19 gennaio 2010 - 6:12

Nel 2009 la Yamaha è tornata a vincere la 200 miglia di Daytona a distanza di 11 anni. Merito di Ben Bostrom, che ha riportato il trofeo alla casa di Iwata dopo un intenso duello con il compagno di squadra Josh Herrin.

Per il 2010, logicamente, la Yamaha vuole mantenere il trofeo, e per questo sarà presente alla 200 miglia almeno con tre piloti ufficiali.

Al fianco di Josh Herrin e Tommy Aquino, giovanissimi del team Graves Yamaha che correranno nella Daytona SportBike, ci sarà una terza YZF R6 per Josh Hayes, il quale affronterà tuttavia la stagione nell’American Superbike.

Resta da confermare la partecipazione alla gara di Ben Bostrom, ma per questo potrebbero essere decisi i prossimi giorni così da rivedere un “poker” di R6 ufficiali al via.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1