ASC: al Winton Raceway per il quarto appuntamento stagionale

Stauffer al comando della classifica

29 luglio 2014 - 5:06

Trascorso oltre un mese dal terzo round disputatosi al Queensland Raceway di Willowbank, il prossimo fine settimana al Winton Raceway lo Swann Insurance Australasian Superbike Championship torna in pista per il quarto appuntamento stagionale con un avvincente confronto al vertice e tanti (preziosi) punti in palio per la classifica di campionato. Al giro di boa della serie “regina” del motociclismo australiano sanzionata dall’Australian Auto Sport Alliance (AASA) e con l’Australian Road & Track Rider Promotions (ARTRP) in qualità di promoter, l’ASC a Winton offrirà diversi spunti d’interesse nell’arco del fine settimana con ben tre gare in programma nella giornata di domenica con numerosi protagonisti sulla carta in grado di lottare per le posizioni che contano della graduatoria. Alla luce dei responsi offerti dai primi tre round andati in archivio tra Wakefield, Mallala e Willowbank, a Winton si presenterà in qualità di capoclassifica di campionato il due volte Campione Australian Superbike Jamie Stauffer, con la CBR 1000RR Fireblade SP del Team Honda Racing di Paul Free costante nel rendimento tanto da vantare ben 190 punti all’attivo ed un discreto vantaggio nei confronti dei suoi più diretti inseguitori e, nello specifico, compagni di squadra. Impegnato lo scorso weekend con Sakura Honda alla 8 ore di Suzuka (fuori gioco con la top-10 alla portata), il leader dell’Australasian Superbike Championship dovrà amministrare un margine di 21 punti nei confronti del teammate e Campione ASBK 2013 Wayne Maxwell, 34 a scapito di Troy Herfoss, ingaggiato a stagione in corso dal Motologic Racing per sostituire l’infortunato Josh Hook (tornato in azione negli ultimi due round), ma già tra i pretendenti al titolo.

Questo poker del Team Honda Racing, archiviate le ‘fatiche’ della 8 ore di Suzuka (Stauffer ed Herfoss da compagni di squadra in Sakurai Honda, Maxwell con Yamaha YART 10°, Hook splendido 7° con Honda Team Asia), dovrà rispondere agli assalti di Glenn Allerton, due settimane or sono al Phillip Island Grand Prix Circuit sempre con la BMW HP4 del Next Gen Motorsports laureatosi per la terza volta in carriera Campione Australian Superbike. “Ninga” nella classifica dell’ASC sconta 41 punti di svantaggio dalla vetta, ma con tutto il potenziale per recuperare terreno ripensando alle due vittorie su tre gare nell’ultimo round andato in scena al Queensland Raceway, penalizzato tuttavia dall’uscita di scena in Gara 1. Accanto ai legittimi pretendenti al titolo, saranno doverosamente da seguire al Winton Raceway anche gli alfieri di Yamaha Motor Australia iscritti sotto le insegne del Team YRT with Yamaha Motorcycle Insurance: Cru Halliday (5° nella generale), Robert Bugden (8°) ed il pluri-Campione australiano Supersport Rick Olson, decimo in campionato, come Maxwell impegnato alla 8 ore di Suzuka con Yamaha YART. Tra i piloti “privati” doverosa menzione per protagonisti presenza fissa della top-5 come Sean Condon (Kawasaki Ninja ZX-10R del BikeBiz Racing, 6° in classifica) e Glenn Scott (Honda CBR 1000RR del Team Insure My Ride Racing) più due piloti pienamente supportati da Kawasaki Australia: Mike Jones (Crazy Dogs Kawasaki) e Matthew Walters (Rover Coaches Kawasaki Connection).

Doverosa menzione finale per l’idolo di casa Chris Seaton, dai trascorsi nel CIV e Superstock 1000 FIM Cup, ora nell’Australasian Superbike Championship alfiere dell’Aprilia Factory Team/Trinder Brothers Racing in sella ad una Aprilia RSV4 in continua crescita nell’agguerrito schieramento dell’ASC. Swann Insurance Australasian Superbike Championship 2014 La Classifica di Campionato 01- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 190 02- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 179 03- Troy Herfoss – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 156 04- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW HP4 – 149 05- Cru Halliday – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 131 06- Sean Condon – BikeBiz Racing – Kawasaki ZX-10R – 127 07- Glenn Scott – Team Insure My Ride Racing – Honda CBR 1000RR – 114 08- Robert Bugden – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 113 09- Josh Hook – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – 102 10- Rick Olson – YRT with Yamaha Motorcycle Insurance – Yamaha YZF R1 – 99 11- Mike Jones – Crazy Dogs Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 82 12- Chris Trounson – GAS Honda Unichip Australia – Honda CBR 1000RR – 69 13- Ben Burke – BC Performance A1 Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – 64 14- Paul Byrne – LTR Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 59 15- Matthew Walters – Rover Coaches Kawasaki Connection – Kawasaki ZX-10R – 57

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

AMA Supercross

COVID-19? AMA Supercross e MotoAmerica ripartono

Circuito di Misano

Prove Libere a Misano: porte aperte ai piloti di altre regioni

cev estoril

CEV, nuovo calendario: inizio a luglio in Portogallo, rinviato Aragón