ASBK: Suzuki Australia avvicina la conquista del titolo costruttori

Matematica certezza a Phillip Island

22 luglio 2012 - 23:51

Se nella graduatoria piloti dell’Australian Superbike tutto è ancora in gioco con Josh Waters avvicinato, seppur a 30.5 punti, da Wayne Maxwell, Suzuki Australia è ad un passo dal celebrare la conquista del primo titolo nell’ASBK.

Aspettando il ritorno in pista previsto per il 17-19 agosto prossimi a Phillip Island, la Suzuki comanda con grande vantaggio la classifica marche vantando ben 814.5 punti contro i 362 di Honda ed i 211.5 della BMW.

Di fatto alla Suzuki basterà marcare soltanto qualche punticino in Gara 1 a Phillip Island per conquistare questo prestigioso titolo, frutto del maggior numero di piloti iscritti al campionato in sella ad una GSX-R 1000.

Oltre a Josh Waters, infatti, difendono i colori del Phil Tainton Racing Ben Attard (Team Suzuki Australia) e Robert Bugden (Team Volvo Group Suzuki), senza scordarci di due piloti “privati” di alta caratura come Ben Henry (CUBE Racing) e Scott Charlton (Racers Edge Performance), capaci di salire sul podio e, nel caso di Charlton, addirittura sul gradino più alto al Queensland Raceway.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Max Biaggi: “Valentino coraggioso, ha la mia ammirazione”

La 24 ore di Le Mans Moto 2019 in diretta TV su Eurosport 2

24h Le Mans: Honda in pole provvisoria, YART Yamaha 2°