ASBK: Suzuki Australia avvicina la conquista del titolo costruttori

Matematica certezza a Phillip Island

22 luglio 2012 - 23:51

Se nella graduatoria piloti dell’Australian Superbike tutto è ancora in gioco con Josh Waters avvicinato, seppur a 30.5 punti, da Wayne Maxwell, Suzuki Australia è ad un passo dal celebrare la conquista del primo titolo nell’ASBK.

Aspettando il ritorno in pista previsto per il 17-19 agosto prossimi a Phillip Island, la Suzuki comanda con grande vantaggio la classifica marche vantando ben 814.5 punti contro i 362 di Honda ed i 211.5 della BMW.

Di fatto alla Suzuki basterà marcare soltanto qualche punticino in Gara 1 a Phillip Island per conquistare questo prestigioso titolo, frutto del maggior numero di piloti iscritti al campionato in sella ad una GSX-R 1000.

Oltre a Josh Waters, infatti, difendono i colori del Phil Tainton Racing Ben Attard (Team Suzuki Australia) e Robert Bugden (Team Volvo Group Suzuki), senza scordarci di due piloti “privati” di alta caratura come Ben Henry (CUBE Racing) e Scott Charlton (Racers Edge Performance), capaci di salire sul podio e, nel caso di Charlton, addirittura sul gradino più alto al Queensland Raceway.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dani Pedrosa prova le moto storiche che guiderà al Goodwood Revival

Motoestate show a Franciacorta: tutti i vincitori e i protagonisti

British Talent Cup: Seabright e Horsman vincenti a Snetterton