ASBK Queensland Gara 1: primo successo di Bryan Staring

Vittoria per il campione della Supersport

6 giugno 2010 - 4:36

L’Australian Superbike questo fine settimana fa tappa al Queensland Raceway, stato di Victoria, per la terza prova stagionale. Gara 1 ha decretato il successo, il primo nella categoria, di Bryan Staring, campione in carica della Supersport su Yamaha, passato alla vigilia della prima tappa di Phillip Island al team ufficiale Honda Australia Cougar Bourbon. Staring ha avuto vita facile in questa prima manche, dove ha presto preso il largo lasciando a oltre 2″ Josh Waters, campione in carica con la Suzuki ufficiale.

Waters, che settimana prossima proverà la Suzuki del team Yoshimura dell’American Superbike, ha così ridotto ulteriormente il proprio gap in classifica rispetto a Wayne Maxwell, terzo sul traguardo con la Honda preparata dal GAS Racing con cui ha dominato a Phillip Island.

A seguire in classifica l’esperto pluri-campione della categoria Shawn Giles, che ha preceduto Robert Bugden e Craig Coxhell, sesto assoluto e primo tra i piloti della Superstock 1000 A con la BMW S1000RR del proprio team. Va detto che il campione 2003 dell’ASBK ha deciso proprio per questo evento di passare dalla Superbike alla Superstock, considerato che la sua BMW, scarico Akrapovic a parte, è una Stock a tutti gli effetti.

Fuori dai giochi che contano la Ducati con Jamie Stauffer, fermato da un problema tecnico alla propria 1198R del Motologic Racing, così come la KTM con Shannon Johnson che non è andato oltre la 14° posizione. Progressi per l’Aprilia, decima con Daniel Stauffer aspettando Gara 2.

Viking Group Australian Superbike Championship 2010
Queensland Raceway, Classifica Gara 1

01- Bryan Staring – Cougar Bourbon Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 16 giri in 18’57.984
02- Josh Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.276
03- Wayne Maxwell – Demolition Plus GAS Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 10.583
04- Shawn Giles – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 11.813
05- Robert Bugden – Team Mack Trucks Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.200
06- Craig Coxhell – CJC Racing – BMW S1000RR – + 16.426
07- Scott Charlton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.452
08- Glenn Allerton – Valvoline Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 26.088
09- Brendan Clarke – Champion’s Ride Days Race Team – Honda CBR 1000RR – + 26.510
10- Daniel Stauffer – The Natural Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 – + 27.018
11- Jordan Burgess – Ducati Motologic Racing – Ducati 1198R – + 43.149
12- Beau Beaton – North Coast V-Twins Agip Racing – Ducati 1198S – + 43.710
13- Cole Odendaal – Cole Odendaal – BMW S1000RR – + 44.029
14- Shannon Johnson – KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 44.401
15- Chris Trounson – KTM Superbike Team – KTM RC8R – + 46.476
16- Heath Brinsley – Heathbrinsleyracing.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 54.654
17- Liam Daniels – Titanium Race Team – Yamaha YZF-R1 – + 1’04.481
18- Jackson Leigh Smith – Jackson Leigh Smith – Aprilia RSV4 – + 1’12.469
19- Adam Christie – Bridgeland Motorcycles – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
20- Matthew Griffin – Rictl River Mi-Cut – Honda CBR 1000RR – a 1 giro
21- Daniel Moulton – Vern Graham Yamaha/SW Racing – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
22- Jason Morris – Longwall Haul/Mi-Cut Australia – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
23- Ben Attard – Aluma-Lite Racing – Ducati 1198S – a 4 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acosta red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Austria: Pedro Acosta al fotofinish in Gara 1

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis