ASBK Phillip Island Prove Libere 1: Wayne Maxwell su Honda subito il più veloce

Via ufficiale alla stagione 2012

23 febbraio 2012 - 4:52

Aspettando il mondiale di categoria, al Phillip Island Grand Prix Circuit l’Australian Superbike ha inaugurato la 24esima stagione della propria storia con mezz’ora di prove libere nel pomeriggio di giovedì 23 febbraio con la presenza di ben 37 piloti, 11 per l’ASBK, 26 per la ProStock (ex-Superstock 1000). Nel poco tempo a disposizione, i principali protagonisti del campionato che ha lanciato nel motociclismo che conta Mat Mladin e Troy Corser sono riusciti a percorrere almeno una dozzina di tornate del mitico tracciato di Victoria, viaggiando già su riferimenti cronometrici particolarmente significativi.

Wayne Maxwell, di casa a Phillip Island dove ha vinto la 6 ore Endurance nel 2010 (in coppia con Joshua Brookes) e ben figurato nel mondiale Moto2 con la Moriwaki del team Matteoni (11° in qualifica, 2° assoluto nel Warm Up pre-gara), si conferma velocissimo sul tracciato dove detiene il record della categoria (uno strepitoso 1’32″581 siglato nel 2009), fermando allo scadere i cronometri sull’1’34″563 ai comandi della Honda CBR 1000RR Fireblade 2012 del Team Honda Racing, formazione ufficiale di Honda Australia nell’ASBK. Il nativo dello stato di Victoria, rimasto nell’ASBK per centrare il primo titolo di categoria inseguito da un buon lustro a questa parte, ha lasciato a 118 millesimi un ex-campione come Josh Waters, tornato “a tempo pieno” in madrepatria con il Team Suzuki Australia.

Waters, a punti lo scorso anno nella wild card “mondiale” con Yoshimura Suzuki proprio a Phillip Island, comincia bene la stagione lasciandosi alle spalle il compagno di squadra in Phil Tainton Racing (sebbene iscritto sotto le insegne del Team Volvo Group Suzuki) Robert Bugden, reduce dall’ennesimo trionfo nel campionato neozelandese Superbike. Scontano invece più di mezzo secondo di svantaggio due “big” dell’ASBK come Glenn Allerton, campione in carica con la BMW S1000RR preparata dal Procon Racing, e Wayne Maxwell, titolato nel biennio 2006-2007 con Yamaha, alla terza stagione consecutiva con Motologic Racing, la seconda ai comandi di una Honda.

Con il nuovo acquisto di casa Suzuki Ben Attard (ex-Aprilia TBR, formazione passata alla “serie rivale” Formula Xtreme con Dan Stauffer e Russell Holland) 6°, a 2″5 dalla vetta in settima posizione Ben Henry è il miglior pilota privato in classifica con la Suzuki del Cube Racing, seguito a pochi decimi dall’ex pilota della Superstock 1000 FIM Cup Beau Beaton (Ducati 1198R del North Coast V-Twins) e Scott Charlton (Suzuki Racers Edge Performance). Completa la top-10 Nick Waters, fratello di Josh, insignito a fine 2011 dall’ambito riconoscimento “Kirk McCarthy Award” come miglior promessa del motociclismo australiano, passato quest’anno al team G.A.S. Honda di Geoff Winzer portando la propria Fireblade al comando della graduatoria “ProStock” davanti alla BMW del figlio d’arte Linden Magee ed il giovane Matthew Walters, wild card con Kawasaki Provec Motocard.com nell’ultimo round dell’Europeo Superstock 600 lo scorso anno a Portimao.

Da segnalare una presenza “in rosa” nella categoria, Sophie Lovett, 33esima in graduatoria con la KTM RC8 del team a gestione familiare Lovetts Earthmoving. Aspettando le prove ufficiali di domani, per i campionati “di contorno” del panorama motociclistico australiano miglior tempo nell’inaugurale sessione di attività nell’Australian Supersport per Mitchell Carr (Triumph dell’importatore nazionale e schierata dall’AARK Racing) davanti a Brodie Waters (Suzuki Australia) e Daniel Falzon (leader tra le Superstock 600), nel primo pomeriggio sono scese in pista anche le 250 Production, novità del 2012, viaggiando non proprio su tempi strabilianti: Olly Simpson con una Kawasaki Ninja 250R è risultato il più veloce (si fa per dire..) in 2’07″245.

QBE Australian Superbike Championship 2012
Phillip Island, Classifica Prove Libere 1

01- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 1’34.563
02- Josh Waters – Team Suzuki Australia – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.118
03- Robert Bugden – Team Volvo Group Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.253
04- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 0.597
05- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.965
06- Ben Attard – Team Suzuki Australia – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.240
07- Ben Henry – CUBE Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.507
08- Beau Beaton – North Coast V-Twins – Ducati 1198R – + 2.848
09- Scott Charlton – Racers Edge Performance – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.914
10- Nick Waters – G.A.S. Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.154 (ProStock)
11- Linden Magee – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 3.284 (ProStock)
12- Chris Trounson – V.I.P. Pet Food – BMW S1000RR – + 3.406
13- Matthew Walters – Rover Coaches – Kawasaki ZX-10R – + 3.752 (ProStock)
14- Chas Hern – Pope Building Service – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.303 (ProStock)
15- Dustin Goldsmith – Goldy’s Trailers – Kawasaki ZX-10R – + 4.467 (ProStock)
16- Phill Lovett – Lovetts Earthmoving – Kawasaki ZX-10R – + 5.290 (ProStock)
17- Murray Clark – Teknik Racing – BMW S1000RR – + 6.227 (ProStock)
18- Andrew Kings – Kings Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.374 (ProStock)
19- Chris Wacker – QBE Five Gloves – BMW S1000RR – + 6.911 (ProStock)
20- Braith Pejkovic – V.I.P. Pet Food – BMW S1000RR – + 6.986 (ProStock)
21- Colin Lewis – CML Racing – Kawasaki ZX-10R – + 7.189 (ProStock)
22- Andrew Ord – Ords Motorcycles – Kawasaki ZX-10R – + 7.771
23- Nathan Jones – Jones Racing – Kawasaki ZX-10R – + 8.058
24- Brendan Watson – Kelen Kawasaki Penrith – Kawasaki ZX-10R – + 8.282
25- Jesse Wacker – QBE Five Gloves – BMW S1000RR – + 8.473
26- Ben Nicolson – Ords Motorcycles – Kawasaki ZX-10R – + 8.586
27- Sam Heath – Penrite Oil Urban Systems – BMW S1000RR – + 8.700
28- Bryce Van Hoof – Mototrack Accessories – Kawasaki ZX-10R – + 8.898
29- Nathan Houterman – Porters Plainland Hotel – Honda CBR 1000RR – + 9.290
30- Peter Berry – Peter Berry Racing – Honda CBR 1000RR – + 9.394
31- John Phelan – Mornington Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 9.980
32- Tyson Jones – Jones Racing – Kawasaki ZX-10R – + 10.315
33- Sophie Lovett – Lovetts Earthmoving – KTM RC8 – + 11.329
34- Ryan Yanko – Active Motorcycles Biloela – Honda CBR 1000RR – + 12.229
35- Richie Leech – WNR Team Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 12.239
36- Lee Frankland – Tyres & More Mornington – Honda CBR 1000RR – + 12.696
37- Scott Yates – City Bikeworx – Kawasaki ZX-10R – + 13.272

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate

Storie di Motoestate: ragazze veloci, ospiti top e quei pazzi sul ghiaccio (VIDEO)

motoestate 2020

Trofei MP Dynasty Exhaust Motoestate, i risultati del secondo round 2020

ARRC

Clamoroso: cancellata la stagione 2020 dell’ARRC causa COVID-19