ASBK: Mike Jones titolare DesmoSport Ducati

Dopo il podio al Wakefield Park, Mike Jones disputerà anche i restanti eventi dell'ASBK con DesmoSport Ducati. Troy Bayliss correrà con la V4 R.

2 aprile 2019 - 17:25

Presentatosi al via della stagione 2019 senza contratto, Mike Jones adesso si ritrova tra i legittimi pretendenti al titolo dell’ASBK Australian Superbike. Il Campione 2015, convocato in sostituzione dell’infortunato Troy Bayliss al Wakefield Park Raceway riuscendo a salire sul podio in Gara 2, ha firmato con il team DesmoSport Ducati anche per i restanti eventi della stagione 2019.

IMPEGNO FULL TIME

Una buona notizia per Mike Jones, il quale riabbraccerà così a tempo pieno il team DesmoSport Ducati dopo l’esperienza vissuta nel 2016. Il pilota australiano si è (ri)adattato subito alla 1299 Panigale Final Edition al Wakefield Park Raceway, conquistando un prezioso 3° posto in Gara 2. Grazie a questi punti, sommati a quelli conquistati a Phillip Island da wild card con K & R Hydraulics/Race Dynamics Kawasaki, ora Jones è distante sole 13 lunghezze dal capo-classifica di campionato Cru Halliday.

E TROY BAYLISS?

La domanda sorge spontanea: e Troy Bayliss? Assente al Wakefield Park Raceway per l’infortunio rimediato a Phillip Island, il tri-Campione del Mondo tornerà in ogni caso in azione. Lo stesso TB, insieme a Ben Henry, ha voluto Mike Jones “titolare”, così da permettere al team DesmoSport Ducati di lottare per il titolo di categoria. “L’ingaggio di Mike non significa che non mi rivedrete più in pista“, ha chiarito Bayliss. Con ogni probabilità, l’idolo dei Ducatisti tornerà in azione con la nuova Panigale V4 R

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Viñales sanzionato, perde tre posizioni in griglia

BSB Brands Hatch Qualifiche: prima pole di Scott Redding

Valentino Rossi: “Marquez intelligente, sa chi seguire”