ASBK Hidden Valley Qualifiche: Josh Waters passa in testa

Nuovo record della pista di Darwin

16 aprile 2011 - 3:34

Dopo il diluvio della giornata del venerdì, i protagonisti dell’Australian Superbike incontrano un sole splendente nel sabato sul tracciato di Hidden Valley nei pressi di Darwin, Northern Territory, terza prova della stagione 2011. Nei due turni di qualifiche ufficiali che precedono la Superpole si è potuto evincere un bel confronto al vertice con tre piloti racchiusi nello spazio di pochi decimi.

Il più veloce è stato Josh Waters, campione 2009 in sella alla GSX-R 1000 ufficiale di Suzuki Australia, che ha beffato Wayne Maxwell (Team Honda Racing) nella seconda sessione di qualifiche. Waters, che ha saltato Phillip Island e sarà costretto al forfait per Queensland complici i concomitanti impegni con Yoshimura Suzuki nel World Superbike, ha fermato i cronometri sull’1’07″385, nuovo record della pista, sotto di poco più di 1 decimo rispetto all’1’07″497 di Maxwell.

Vicino anche il leader dell’ASBK Glenn Allerton, fermo all’1’07″610 con la BMW del team Procon Racing, che ha preceduto il sorprendente Ben Attard decisamente ritrovato grazie al passaggio al Natural Aprilia Racing Team, squadra gestita dal Trinder Brothers Racing che vanta il supporto ufficiale dell’importatore Aprilia per l’Australia.

A completare lo schieramento di 8 piloti ammessi alla Superpole ci sono Robert Bugden, Jamie Stauffer, Troy Herfoss (scivolato ieri) e Cole Odendaal che ha estromesso il suo compagno di squadra in G.A.S. Honda Craig Coxhell: davvero un inizio difficile di stagione per il campione 2003 dell’Australian Superbike, non ancora a proprio agio con la Honda Fireblade.

QBE presents the Viking Group Australian Superbike Championship 2011
Hidden Valley, Classifica complessiva Qualifiche

01- Josh Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’07.385
02- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 1’07.497
03- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – 1’07.610
04- Ben Attard – i-Style Natural Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 – 1’07.744
05- Robert Bugden – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’07.820
06- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 1’07.851
07- Troy Herfoss – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 1’08.131
08- Cole Odendaal – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – 1’08.309
09- Craig Coxhell – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – 1’08.315
10- Kris McLaren – McLaren Motorsport – Honda CBR 1000RR – 1’09.207
11- Ben Henry – Cube Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 1’09.423
12- John Ross – Ross Racing – BMW S1000RR – 1’11.019
13- Wayne Hepburn – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – 1’17.145

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate, Moto4

Storie di Motoestate: Moto4, ecco come si corre spendendo poco (VIDEO)

CIV Superbike 2020

ELF CIV 2021, prime conferme e novità tecniche dalla Superbike alla PreMoto3

MotoAmerica

MotoAmerica a Laguna Seca con Canepa e Zanetti al via