ASBK Hidden Valley Prove Libere 1: Wayne Maxwell al comando

La pioggia protagonista

15 aprile 2011 - 2:27

L’Australian Superbike raggiunge il Northern Territory per il terzo appuntamento stagionale in programma questo fine settimana sul tracciato di Hidden Valley, Darwin, rientrato nel calendario dell’ASBK lo scorso anno giusto dopo un decennio di assenza. Dopo la giornata di “test” del giovedì, il primo turno di prove libere è stato bagnato dalla pioggia per gli 11 piloti iscritti alla classe Superbike (con la ProStock, ex-Superstock 1000, a far compagnia).

Il risultato è di trovare Wayne Maxwell, vice-campione in carica e pilota ufficiale del Team Honda Racing, al comando della classifica in 1’07″843, lasciando a poco più di 2 decimi il campione 2009 Josh Waters, dominatore a Darwin nella passata stagione con la sua Suzuki GSX-R 1000.

Waters, che salterà il prossimo appuntamento dell’ASBK al Queensland Raceway per il concomitante impegno nel mondiale di categoria con Yoshimura Suzuki al Miller Motorsports Park, ha preceduto il leader della classifica Glenn Allerton e la sua BMW S1000RR, vincitore di 3 delle prime 4 gare stagionali tra Phillip Island e Symmons Plains.

A seguire in quarta posizione Jamie Stauffer (Team Honda Racing) ed il campione australiano Supersport in carica Troy Herfoss, protagonista sul finale insieme a Ben Henry di una scivolata all’altezza della curva 10. Restano staccati Craig Coxhell, sesto con la Honda G.A.S., e Ben Attard con l’Aprilia RSV4 del TBR, soltanto ottavo. Nel pomeriggio seconda sessione di prove libere con domani in programma le qualifiche ufficiali e la Superpole.

QBE presents the Viking Group Australian Superbike Championship 2011
Hidden Valley, Classifica Prove Libere 1

01- Wayne Maxwell – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 1’07.843
02- Josh Waters – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.201
03- Glenn Allerton – Procon Maxima BMW – BMW S1000RR – + 0.222
04- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.444
05- Troy Herfoss – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.510
06- Craig Coxhell – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.725
07- Robert Bugden – Team Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.859
08- Ben Attard – i-Style Natural Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 – + 0.881
09- Cole Odendaal – Demolition Plus GAS Racing – Honda CBR 1000RR – + 1.138
10- Kris McLaren – McLaren Motorsport – Honda CBR 1000RR – + 1.274
11- Ben Henry – Cube Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.737

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Motoestate, Moto4

Storie di Motoestate: Moto4, ecco come si corre spendendo poco (VIDEO)

CIV Superbike 2020

ELF CIV 2021, prime conferme e novità tecniche dalla Superbike alla PreMoto3

MotoAmerica

MotoAmerica a Laguna Seca con Canepa e Zanetti al via