ASBK: Ducati sfiora la vittoria a Phillip Island con Jamie Stauffer

Bella prestazione per Ducati Motologic

22 settembre 2010 - 3:29

Dopo una serie di gare difficili il team Ducati Motologic Racing, squadra ufficiale Ducati nell’Australian Superbike, ha disputato una bella prova nell’ultimo appuntamento stagionale di Phillip Island dove Jamie Stauffer, l’unico pilota presente ed ex-campione della categoria, è stato in lizza addirittura per la vittoria.

Stauffer ha conquistato la Superpole ed in Gara 1 purtroppo è giunto al contatto al quarto giro in piena lotta con Bryan Staring per la prima posizione: lunga escursione nelle vie di fuga prima di rientrare e terminare in 17° posizione. Più combattuta la seconda manche, dove il pilota Ducati Motologic Racing con la sua 1198R ufficiale si è inserito nella bagarre tra le Honda di Bryan Staring e Wayne Maxwell, salvo poi chiudere in terza posizione. Va detto che, per la prima volta da tempo, Stauffer e la Ducati sono stati protagonisti attivi ed in lizza per la vittoria.

La squadra ha lavorato bene anche negli ultimi test”, spiega Jamie Stauffer. “Non è un caso che abbiamo disputato probabilmente la nostra migliore gara stagionale. Purtroppo, ancora una volta, non siamo riusciti a vincere: ero lì a giocarmela all’ultimo giro di Gara 2, ma sono andato fuori alla Siberia e mi son ritrovato terzo. Peccato davvero, ma adesso contiamo di chiudere la stagione in bellezza“.

Il team Ducati Motologic Racing disputerà la gara fuori-campionato di Phillip Island il prossimo 17 ottobre insieme alla MotoGP in occasione del Gran Premio d’Australia, per poi chiudere la stagione a Symmons Plains in Tasmania cercando di cogliere il primo successo 2010 per la squadra vittoriosa del titolo nel 2008 con Glenn Allerton e la Honda.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1