American Superbike: Roger Hayden sfiora il podio

Conclude quarto per soli 45 millesimi di svantaggio

8 agosto 2011 - 8:26

Con Ben Bostrom dal rendimento altalenante, quest’hanno ha cercato di tenere alti (per quanto possibile) i colori del Michael Jordan Motorsports Roger Hayden, di ritorno in madrepatria dopo la parentesi nel Mondiale Superbike dello scorso anno. L’ex campione AMA Supersport anche nell’ultimo appuntamento stagionale al Mazda Raceway di Laguna Seca è stato protagonista, lottando a lungo con il capo-classifica di campionato Blake Young per l’ultimo gradino del podio. Purtroppo per RLH c’è stata la “beffa” finale, passato al fotofinish dal rivale per 45 miseri millesimi. Comprensibile l’amarezza del pilota che porta in gara i colori National Guard (l’unico in America nelle competizioni motoristiche insieme al più amato della NASCAR, Dale Earnhardt Jr), anche se ha cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno. “Il weekend di Laguna Seca è stato positivo“, ha spiegato Roger Lee Hayden. “Da quando abbiamo tirato giù le moto dal truck siamo stati competitivi, in più mi sono trovato subito bene con la GSX-R 1000 come non mi succedeva da tempo. Sono stato soddisfatto della mia prestazione in qualifica, il terzo tempo non è male, a maggior ragione a Laguna Seca dove le file sono composte soltanto da tre piloti.

In gara sono partito abbastanza bene, mi sono ritrovato alle spalle di Blake Young, ma vedevo di avere qualcosa di più così ho deciso di passarlo. Purtroppo verso la fine ho commesso un errore e questo gli ha consentito di riprendermi e, proprio al traguardo, mi ha “fregato” il podio per pochi millesimi. E’ stata una delusione, ma è stato un weekend dove siamo stati sempre competitivi e non possiamo che esser felici di questo“. Roger Hayden adesso farà di tutto per conquistare almeno una vittoria in questo 2011 nell’ultima prova stagionale in agenda ad inizio settembre al New Jersey Motorsports Park.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

AMA Supercross

COVID-19? AMA Supercross e MotoAmerica ripartono

Circuito di Misano

Prove Libere a Misano: porte aperte ai piloti di altre regioni

cev estoril

CEV, nuovo calendario: inizio a luglio in Portogallo, rinviato Aragón