American Superbike Road America Gara 2: Hayes in fuga

Ancora una vittoria per Josh Hayes davanti a Blake Young

4 giugno 2012 - 9:06

Sempre più dominatore dell’AMA/American Superbike 2012. Josh Hayes, bi-campione in carica, ha fatto sua la vittoria anche in Gara 2 sul mitico tracciato Road America di Elkhart Lake, dominando la contesa con un passo gara sensazionale (2’11” basso, sotto il record della pista!) sufficiente per transitare all’esposizione della bandiera a scacchi con oltre 13″ di margine rispetto a Blake Young e Josh Herrin. Portacolori del team Graves Yamaha, per Hayes si tratta non soltanto della sesta vittoria stagionale (terza consecutiva) su dieci gare, ma anche nella 23esima in carriera tra le Superbike, entrando sempre più nell’olimpo del motociclismo a stelle e strisce.

Con Hayes in trionfo, il suo più diretto avversario per la corsa al titolo Blake Young si è dovuto accontentare del secondo posto riuscendo in volata, per soli 39 millesimi, a regolare l’altro alfiere di Graves Yamaha Josh Herrin, terzo e ormai una realtà consolidata anche in Superbike dopo vittorie (200 miglia di Daytona su tutte) maturate tra le SportBike.

Grazie a questa affermazione l’esperto pilota del Mississipi vola a +20 in campionato rispetto a Young, recupera terreno invece Ben Bostrom, due volte quarto con la Suzuki GSX-R 1000 del Michael Jordan Motorsports sfruttando le disavventure del proprio compagno di squadra Roger Hayden, dapprima penalizzato per una partenza anticipata, successivamente costretto a correre sulla difensiva per un problema tecnico ritrovandosi soltanto in 13esima posizione.

Ai margini della top-5 conferma della crescita delle due EBR 1190RS ufficiali dell’Erik Buell Racing con il bi-campione Daytona SportBike Danny Eslick e Geoff May rispettivamente in 5° e 6° posizione a precedere Chris Clark con la seconda Yoshimura Suzuki. Top-10 invece per la KTM RC8R ufficiale del KTM/HMC Racing affidata a Chris Fillmore, 9°, seguito in undicesima piazza dal nuovo compagno di squadra e tester KTM ufficiale Stefan Nebel. Per l’AMA Superbike l’appuntamento è ora fissato per il sesto round in agenda i prossimi 23-24 giugno al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama.

AMA Pro National Guard SuperBike 2012
Road America, Classifica Gara 2

01- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 13 giri in 28’45.426
02- Blake Young – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.906
03- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 13.945
04- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 23.812
05- Danny Eslick – Team Hero – EBR 1190RS – + 38.255
06- Geoff May – Team AMSOIL/Hero – EBR 1190RS – + 40.307
07- Chris Clark – Yoshimura Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 41.968
08- David Anthony – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 47.443
09- Chris Fillmore – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – + 47.658
10- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – BMW S1000RR – + 1’03.047
11- Stefan Nebel – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – + 1’03.707
12- Chris Ulrich – M4 Roadracingworld.com Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’03.958
13- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’20.644
14- Jordan Burgess – Kneedraggers.com Motul FLY Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’30.826
15- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’32.339
16- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’33.533

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trofei Wheelup Motoestate: 4° round a Franciacorta il 20-21 luglio

British Talent Cup, appuntamento a Snetterton

Walderstown fatale a Darren Keys