American Superbike Road America Gara 2: Hayden beffa Hayes

Il pilota di Owensboro è il nuovo leader della classifica

7 giugno 2010 - 6:50

Per la seconda volta su due in questo week-end American Superbike a Road America, la gara si è decisa alla bandiera a scacchi, con protagonisti gli stessi due piloti della prima manche: Josh Hayes del team Graves Yamaha e Tommy Hayden della squadra Rockstar Makita Suzuki. I due velocissimi piloti statunitensi hanno fatto gara a sé per gran parte dei giri percorsi sulla pista di Elkhart Lake, venendo sfidati solamente nelle tornate iniziali da Jake Zemke (leader della classifica piloti ad inizio week-end) e la sua “Gixxer” National Guard Jordan Suzuki e dal compagno di squadra di Hayden: il giovane, scusate il gioco di parole, Blake Young.

Quest’ultimo ha sin da subito però perso il treno per la vittoria, compiendo un errore alla curva numero uno e venendo così assorbito da un gruppo molto combattivo composto dall’alfiere Yamaha Pat Clark Motorsports Ben Bostrom, dal vincitore della gara dello scorso anno Larry Pegram con la 1098R Foremost Insurance/Pegram Racing, dal pilota M4 Monster Energy Suzuki Jake Holden e dal giovanissimo canadese Brett McCormick, questi ultimi due sostituti di John Hopkins e Aaron Yates nei rispettivi team.

Dopo aver condotto la gara per ben 10 giri, Hayes va largo alla “Carousal” ( che comprende le curve 9 e 10, lungo tornante a destra difficile da interpretare), permettendo a “Tommy Gun” di prendere la testa della corsa. Passa meno di un giro che il #4 Yamaha si riprende di nuovo la leadership, portando la soluzione della sfida fino alla bandiera a scacchi, che decreta però Tommy Hayden vincitore della seconda gara in stagione (e anche della carriera) e nuovo leader della classifica piloti con 229 punti, uno solo in più di Josh Hayes e 14 rispetto a Jake Zemke, che completa il podio tagliando il traguardo con ben sei secondi di distacco.

Quarto è Larry Pegram, che riesce ad avere la meglio su Jake Holden, mentre Ben Bostrom conclude di un soffio davanti a Blake Young. Conclude ottavo in solitaria Brett McCormick del team Suzuki Jordan Motorsports.

AMA Pro National Guard American SuperBike 2010
Road America, Classifica Gara 2

01- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 13 giri in 28’59.805
02- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – + 0.177
03- Jake Zemke – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 6.167
04- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Ducati 1098R – + 12.807
05- Jake Holden – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.519
06- Ben Bostrom – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 17.604
07- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 17.832
08- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 28.745
09- Chris Ulrich – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 34.594
10- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – + 38.947
11- Shane Narbonne – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’11.059
12- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 1’14.871
13- Ron Hix – Hix Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’42.430
14- Trent Gibson – Gibson Motorsports – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’47.861
15- Eric Haugo – Viking Moto – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’58.990
16- Tim Hunt – Hooters Apex – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’59.724

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

acosta red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Austria: Pedro Acosta al fotofinish in Gara 1

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis