American Superbike Road America Gara 1: Hayes al photo finish

Battuto Hayden di un solo millesimo di secondo

6 giugno 2010 - 12:26

Può dichiararsi vinta una gara nella quale un pilota riesce a tagliare il traguardo un solo millesimo di secondo prima del diretto rivale per la vittoria? Ovviamente sì, nonostante la beffa che lo sconfitto non può che sentire sulla propria pelle. Questo è stato il “distacco” che ha separato il pilota Rockstar Makita Suzuki Tommy Hayden dal vincitore Josh Hayes. Una vittoria per l’alfiere Graves Yamaha che equivale alla momentanea leadership in campionato, a più tre lunghezze dal diretto rivale per il titolo.

E’ stata una gara 1 sul circuito di Road America che ha lasciato senza fiato, anche dopo la bandiera a scacchi, visto che i due veterani dell’American Superbike hanno praticamente viaggiato all’unisono per tutta la manche, unici a stare sotto i due minuti e quattordici secondi sul ritmo gara, decisa proprio sul traguardo. A comandare nel corso dell’ultima tornata era proprio Tommy Hayden, dopo che per quasi tutta la corsa aveva fatto da “ombra” ad Hayes, riuscendo ad ottenere la testa della corsa a due giri dalla fine. Il numero 4 non si è dato per vinto, infilando “Tommy Gun” alla curva numero 14, l’ultima del tracciato e della manche, proseguendo appaiato al centauro del Kentucky fino alla bandiera a scacchi.

Otto secondi dopo è arrivato il turno del secondo pilota Rockstar Makita Suzuki Blake Young, il quale ha avuto la meglio su Larry Pegram, centauro del team Foremost Insurance Pegram Racing, sempre sulla linea del traguardo e per soli 69 millesimi di secondo. Quinto classificato è colui che ha incominciato da leader il week-end di Elkhart Lake, ora scivolato in terza posizione in classifica, ovverosia Jake Zemke. Il pilota National Guard/Jordan Suzuki ha preceduto la “Gixxer” di Jake Holden e della squadra M4 Monster Energy e la Yamaha Pat Clark Motorsports di Ben Bostrom, in difficoltà sulla veloce e lunghissima pista del Wisconsin.

AMA Pro National Guard American SuperBike 2010
Road America, Classifica Gara 1

01- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – 13 giri in 29’05.196
02- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.001
03- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.112
04- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Ducati 1098R – + 8.180
05- Jake Zemke – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 13.389
06- Jake Holden – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.227
07- Ben Bostrom – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 15.291
08- Taylor Knapp – RidersDiscount.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.866
09- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 30.028
10- Chris Ulrich – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 34.113
11- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – + 40.423
12- Shane Narbonne – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’14.540
13- Ron Hix – Hix Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’27.428
14- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 1’28.385
15- Tim Hunt – Hooters Apex – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’49.715
16- Eric Haugo – Viking Moto – Suzuki GSX-R 1000 – + 2’05.627

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team