American Superbike: problematico l’infortunio di Blake Young

Più importante del previsto il colpo alla schiena

22 giugno 2010 - 1:19

Sembra esser più serio del previsto l’infortunio rimediato da Blake Young nel corso dei recenti test collettivi dell’American Superbike al Barber Motorsports Park. Il pupillo di Kevin Schwantz, secondo quanto riporta l’autorevole Road Racer X, ha rimediato un brutto colpo alla schiena con anche una frattura nella zona interessata.

Visitato dal Dottor Thomas Bryan, per il portacolori Rockstar Makita Suzuki si prospettano 3 mesi di stop con, inevitabilmente, ripercussioni nella propria rincorsa al titolo.

La squadra dovrebbe presto comunicare ulteriori informazioni in merito a questo infortunio e, probabilmente, le strategie da adottare per le prossime gare.

Va ricordato che il suo compagno di squadra Tommy Hayden comanda la classifica di campionato (anche se per 1 solo punto su Josh Hayes), e nel test proprio a Barber ha provato Josh Waters con la Suzuki Yoshimura, campione australiano Superbike in carica.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..