American Superbike: positivo ritorno in sella per Blake Young

Due quarti posti con la sua Suzuki in New Jersey

13 settembre 2010 - 5:03

A quasi due mesi dall’infortunio rimediato in un test al Barber Motorsports Park, Blake Young è tornato in gara nell’American Superbike correndo il penultimo appuntamento stagionale al New Jersey Motorsports Park sempre con la GSX-R 1000 del team Rockstar Makita Suzuki.

Il pupillo di Kevin Schwantz, pienamente recuperato dalla frattura della vertebra lombare L1, dopo tre gare di stop ci ha messo poco a ritrovare il ritmo e fiducia in sella alla propria “Gixxer”, tanto da conquistare nelle due gare in programma due quarti posti sfiorando il podio nella seconda manche, passato soltanto all’ultimo giro da John Hopkins.

Tra la prima e la seconda gara abbiamo apportato delle modifiche alla moto che mi hanno consentito di sentirmi meglio in sella“, ha dichiarato Blake Young al termine di Gara 2 in New Jersey. “Avevo una fiducia maggiore e questo mi ha portato a migliorare il mio passo, tanto che ho dimezzato lo svantaggio dalla prima posizione.

Sono abbastanza contento della moto e del mio rientro, la squadra ha lavorato tantissimo per consentirmi di dare il massimo al mio ritorno in pista. Hanno avuto pazienza, mi hanno aspettato e spero di esser riusciti a ripagarli con questi risultati, anche se per l’ultima prova stagionale voglio di più“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..

misano classic weekend

Misano Classic Weekend, la storia del Motociclismo in azione