American Superbike New Jersey Gara 1: Hayes vince ed allunga

Sfortunatissimo Hayden, penalizzato dalla bandiera rossa

5 settembre 2010 - 6:36

Sul circuito di New Jersey Motorsports Park, nella prima manche della classe American Superbike, succede tutto ed il contrario di tutto: a vincere la corsa è Josh Hayes (Graves Yamaha), premiato forse immeritatamente da una bandiera rossa causata dalla caduta di Brett McCormick (Jordan Suzuki), scivolato alla curva 13 mentre stava per entrare nell’ultimo giro di gara. Con la sua “Gixxer” rimasta pericolosamente in pista, i commissari non hanno potuto fare altro che sospendere la gara.

Al momento dello stop della corsa, Tommy Hayden (Rockstar Makita Suzuki) aveva appena infilato Josh Hayes alla prima curva dell’ultimo passaggio, dopo un lungo recupero favorito anche da qualche errore di concentrazione del leader della classifica piloti. A gara anticipatamente conclusa però, si è riportata la classifica all’ultimo giro completato, quando cioè Hayes era ancora in testa: vittoria quindi per quest’ultimo, che porta così a +16 la sua leadership sul pilota di Owensboro, Kentucky.

Chiude il podio un ottimo Ben Bostrom, che con Tommy Hayden ha condiviso il recupero sul leader della corsa, ma che non è stato in grado di entrare nella bagarre per il successo. L’ex pilota del mondiale Superbike ha preceduto un coriaceo Blake Young (Rockstar Makita Suzuki) il quale, al rientro e nonostante i dieci secondi di gap dal vincitore di gara, ottiene un solido quarto posto dopo un’accesa battaglia con un altro ex-infortunato, ovvero John Hopkins (M4 Monster Energy Suzuki).

Sesto è Larry Pegram (Ducati Foremost Insurance/Pegram Racing), davanti a Geoff May (Erik Buell Racing) ed a Taylor Knapp (Suzuki Ridersdiscount.com).

AMA Pro National Guard American Superbike 2010
New Jersey, Classifica Gara 1

01- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – 21 giri in 28’43.005
02- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.105
03- Ben Bostrom – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 0.812
04- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 10.466
05- John Hopkins – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 10.903
06- Jake Zemke – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.260
07- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 14.363
08- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Ducati 1098R – + 24.721
09- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – + 27.149
10- Taylor Knapp – RidersDiscount.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.244
11- Chris Peris – Team Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 31.234
12- Shane Narbonne – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’02.955
13- Tim Bemisderfer – Bio Weapon – BMW S1000RR – + 1’03.122
14- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
15- Chris Trounson – Aussie Dave Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 2 giri

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..