American Superbike: Hayes contro Hayden in Alabama

Ultimo round a Barber con il titolo Superbike in palio

22 settembre 2010 - 3:34

La prima stagione del “dopo-Mladin” è giunta al termine. L’American Superbike questo fine settimana al Barber Motorsports Park di Birmingham in Alabama deciderà chi tra Josh Hayes e Tommy Hayden succederà nell’albo d’oro del 7 volte campione AMA, per entrambi i contendenti un titolo di vitale importanza con significati particolari. Josh Hayes, esperto ex-campione Formula Xtreme e AMA Superstock (più una Daytona 200 all’attivo, ingiustamente, tolta per un’assurda squalifica), vanta 22 punti di vantaggio su Hayden con la possibilità di controllare e chiudere alle spalle del rivale per vincere il titolo, ampiamente meritato per quello che ha messo in mostra quest’anno risolvendo in corso d’opera i problemi di moto (Yamaha R1) e team (Graves Motorsports).

Sette vittorie, tre consecutive nelle ultime tre gare, vicino ad un successo che coronerebbe una carriera di trionfi senza il massimo alloro AMA Pro Racing. In più darebbe alla Yamaha un titolo vinto soltanto nel 1991 con Thomas Stevens, interrompendo la striscia di 7 campionati consecutivi vinti dalla Suzuki dal 2003 al 2009 con Mat Mladin e Ben Spies. Soltanto Tommy Hayden può proseguire questa sequenza, ma 22 punti sono tanti da recuperare con il rischio di perdere un campionato che, dopo la prima metà della stagione, sembrava già in saccoccia. Qualche errore è stato commesso, ma d’altro canto il pilota di Owensboro ha dimostrato di aver migliorato moltissimo rispetto all’ultimo biennio, forse non abbastanza per scrivere il proprio nome nell’albo d’oro subito dopo il ex-compagno di squadra Mladin…

Oltre al confronto per il campionato, al Barber Motorsports Park ci sarà il duello per la terza posizione tra Jake Zemke (Jordan Suzuki, 316 punti) e Ben Bostrom (Yamaha Pat Clark Motorsports, 295), con “BB” in rimonta e già sicuro di continuare con la stessa moto e squadra nel 2011. Curiosità anche per John Hopkins, tornato in formissima tanto da concretizzare una straordinaria rimonta in Gara 2 in New Jersey, da ultimo alla prima curva a 4° sul traguardo: riuscirà ad inserirsi nella bagarre per la vittoria?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..