American Superbike: Hayes con Graves Yamaha fino al 2012

Rinnovato per altri due anni l'accordo per l'AMA

22 settembre 2010 - 3:18

Il team Graves Motorsports e Yamaha Motor Corporation hanno annunciato il rinnovo, per altre due stagioni, del proprio pilota di punta dell’American Superbike, Josh Hayes. Due volte campione della Formula Xtreme (2005-2006) e AMA Superstock (2003), Hayes dallo scorso anno è pilota ufficiale Yamaha USA nella Superbike ed è in piena corsa per la vittoria del titolo.

Secondo lo scorso anno alle spalle di Mat Mladin, attualmente “Hurricane” comanda la classifica con 22 punti di vantaggio su Tommy Hayden con soltanto le due gare al Barber Motorsports Park in programma questo fine settimana.

“Sono davvero felice di avere l’opportunità di correre con Graves Yamaha per altre due stagioni“, ha dichiarato Josh Hayes. “Insieme alla mia squadra quest’anno abbiamo raccolto tanti successi ed è importante per me presentarmi nel decisivo evento stagionale con la certezza di un futuro solido nella categoria. Adesso non vedo l’ora di correre a Barber e fare del mio meglio per portare a casa il titolo Superbike“.

Con questa notizia è praticamente scontata la riconferma dell’impegno ufficiale di Yamaha nella categoria per altre due stagioni sempre appoggiandosi al Graves Motorsports come, d’altronde, già accaduto quest’anno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team