American Superbike: Erik Buell Racing si affida a Jake Zemke

Test a Homestead, ma non correrà nell'AMA Superbike

26 marzo 2012 - 1:14

Concluso, guardando il bicchiere mezzo pieno con il 6° posto di Gara 1 ad opera di Geoff May, il round inaugurale della stagione 2012 dell’American Superbike a Daytona, Erik Buell Racing si è trasferito a Homestead-Miami per la due-giorni di test ufficiali organizzati dall’AMA Pro Road Racing presentando un’attesa “novità”.

Accanto ai piloti titolari Geoff May (Team AMSOIL Hero) ed il bi-campione Daytona SportBike Danny Eslick (Team Hero) è salito in sella alla EBR 1190RS nientemeno che Jake Zemke, pluri-campione AMA e vincitore della 200 miglia di Daytona 2006, convocato come tester “occasionale” della bicilindrica nata dal genio di Erik Buell.

Zemke, sotto contratto con Ducati Ducshop Racing per la Daytona SportBike, era in trattativa con Erik Buell Racing nei scorsi mesi per correre proprio in Superbike, salvo propendere all’ultimo minuto sulla DSB con una Ducati 848 EVO.

L’ex pilota ufficiale di American Honda e Jordan Suzuki ha offerto il proprio contributo per lo sviluppo della EBR 1190RS, moto dall’altissimo potenziale come dimostrato dalle performance di Geoff May nell’ultima stagione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike: Eugene Laverty salta anche Misano

MotoGP, Maverick Vinales e il ‘mistero’ Morbidelli-Quartararo

Tommy Bridewell leader del BSB: no Misano WSBK, sì a Suzuka