American Superbike: Eric Bostrom torna a correre

Parte di un progetto per la raccolta fondi per beneficenza

2 maggio 2010 - 7:22

Dopo il ritiro dalle corse annunciato al termine del 2008, per dedicarsi alla piantagione che il fratello Ben aveva acquistato in Brasile, Eric Bostrom ha deciso il suo ritorno alle gare, precisamente nella American Superbike. Il 33enne californiano, vincitore di quindici gare in carriera nella Superbike americana prima del passaggio della stessa sotto la gestione DMG, correrà in sella ad una GSX-R 1000 K9 preparata dal team Attack Performance, con la collaborazione del magazine Cycle World e l’aiuto tecnico di Yoshimura Suzuki e American Suzuki, nei round di Laguna Seca, Virginia International Raceway e Barber Motorsports Park.

La moto di Hamamatsu verrà sviluppata presso il nuovo centro elaborazioni di Attack presso Huntington Beach, California. Il fine di questo progetto è quello di raccogliere soldi per finanziare la carriera scolastica dei bambini affetti e reduci da tumori al cervello.

“Non riesco a descrivere quanto sono eccitato di essere coinvolto in questo progetto”, ammette Eric Bostrom. “E’ un’opportunità fantastica e sono elettrizzato dal fatto di tornare in pista e di tornare in contatto con i fan e la cultura delle corse.”

Valerio Piccini

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team