American Superbike Barber Gara 1: Hayden batte Hayes

Il titolo sarà assegnato solo dopo l'ultima gara

26 settembre 2010 - 8:01

Sono bastati 52 millesimi a Tommy Hayden per tener vivo il campionato. L’ex campione AMA Supersport e Superstock, oggi tra le Superbike con la GSX-R 1000 ufficiale di Rockstar Makita Suzuki, ha battuto in volata Josh Hayes, leader del campionato che potrà controllare in Gara 2 per vincere il suo primo titolo. Tra i due contendenti al campionato c’è stata grande bagarre, risolta solo nel finale con Hayden che ha dato davvero il massimo per rintuzzare gli attacchi del più esperto rivale di casa Graves Yamaha.

Josh Hayes, tuttavia, potrà farsi bastare un minimo ottavo posto nella seconda manche per riportare alla casa dei Tre Diapason un alloro che manca addirittura dalla stagione 1991, l’unico nella storia Yamaha nell’AMA/American Superbike. Strada in discesa per “Hurricane”, anche perchè non ci sono potenzialmente avversari in grado di inserirsi in questo duello.

Sul podio ha comunque concluso John Hopkins, il secondo consecutivo a conferma dell’ottimo momento di forma dopo un lungo stop per l’operazione al polso destro. L’ex di MotoGP e World Superbike, tornato quest’anno negli States con la Suzuki del team M4 Monster Energy, ha terminato a 10″ dalla vetta, ma comunque davanti a Blake Young poleman, ma in calo sul finale di gara.

Quinto è Taylor Knapp, primo tra i piloti privati con la Suzuki ex-Mladin del team Riders Discout, grazie al contatto all’ultimo giro tra Brett McCormick ed Eric Bostrom, quest’ultimo infortunatosi alla gamba sinistra e costretto a dar forfait per l’ultima gara così come il suo fratello Ben, illustre assente al Barber Motorsports Park.

AMA Pro National Guard American Superbike 2010
Barber Motorsports Park, Classifica Gara 1

01- Tommy Hayden – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 21 giri in 30’26.486
02- Josh Hayes – Team Graves Yamaha – Yamaha YZF-R1 – + 0.052
03- John Hopkins – M4 Monster Energy Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 10.876
04- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.850
05- Taylor Knapp – RidersDiscount.com – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.119
06- Geoff May – Erik Buell Racing – Buell 1125RR – + 35.522
07- Jake Holden – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – + 42.722
08- Jeff Wood – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 47.815
09- Shane Narbonne – Celtic Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 55.804
10- Brett McCormick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 57.168
11- Ricky Corey – RCR Yamaha – Yamaha YZF-R1 – + 1’17.126
12- Eric Bostrom – Cycle World Attack Yoshimura – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
13- Chris Clark – Pat Clark Motorsports – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
14- Trent Gibson – Gibson Motorsports – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
15- Eric Haugo – Cycledivaonoline.com – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
16- Skip Salenius – Run 1 Racing Motorsports – Yamaha YZF-R1 – a 1 giro
17- Johnny Rock Page – Aussie Dave Racing – Suzuki GSX-R 1000 – a 2 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Biker

Poker Run sulle moto: un evento di grande successo

pawi moto2 moto3

Khairul Idham Pawi, ritorno alle corse? L’ex Moto2-Moto3 prova la MSBK

CIV Superbike

CIV Superbike: Del Bianco fa spettacolo, ma all’arrivo ci sono solo 9 moto..