American Superbike: 6° vittoria in carriera per Tommy Hayden

Si rilancia in campionato dopo il trionfo di Sonoma

18 maggio 2011 - 4:27

Più della sesta vittoria in carriera nell’AMA/American Superbike, la vittoria di Tommy Hayden assume un’importanza particolare. Dopo la “sconfitta” di Daytona subìta ad opera del suo compagno di squadra Blake Young, il bi-campione AMA Supersport era chiamato ad un week-end da assoluto protagonista a Sonoma, tracciato dove dal 2009 dominava Josh Hayes.

Al quarto anno da pilota ufficiale Rockstar Makita Suzuki, Tommy Hayden è riuscito a battere in Gara 2 il campione in carica arrivando così a soli 6 punti dalla leadership di campionato detenuta dallo stesso pilota Graves Yamaha.

Rispetto alla gara del sabato, nella seconda manche mi sentivo meglio in sella alla mia Suzuki“, spiega Tommy Hayden. “Sono partito molto bene, ho preso il comando e sono riuscito a battere Josh (Hayes). Questa vittoria è molto importante per tutti noi perchè in questi anni abbiamo sempre faticato più del previsto a Sonoma.

Dopo la delusione del 2010 ero motivato a riscattarmi questo fine settimana, per questo ho dato il massimo sin dalle prove. In Gara 1 non c’era la possibilità di conquistare la vittoria, ma nella seconda manche tutto è filato liscio. Sono davvero soddisfatto per questo successo, adesso guardiamo con maggior fiducia per le prossime gare in calendario“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP 2022-2026: i 4 punti Dorna per il futuro

BSB Donington Prove 2: Keith Farmer (BMW) davanti alle Ducati

Moto2: Somkiat Chantra operato, al Mugello c’è Teppei Nagoe