AMA: termine ultimo per iscriversi a Daytona il 12 febbraio

Una settimana in più a disposizione per i piloti

18 gennaio 2010 - 4:26

Un pò per dare a tutti una settimana di tempo aggiuntiva, un pò perchè l’entry list si presenta probabilmente come la più povera di questi anni, l’AMA Pro Racing ha fatto slittare il termine ultimo di iscrizione al primo evento 2010 di Daytona al 12 febbraio, 7 giorni dopo rispetto a quanto precedentemente previsto.

La “deadline” resta quella del 5 febbraio, ma i piloti e squadre avranno a disposizione un’ulteriore settimana per confermare la propria partecipazione ad una delle gare di American Superbike, AMA SuperSport e, ovviamente, la 200 miglia che rientra nel Calendario della classe Daytona SportBike.

L’unico “scotto” da pagare è una sovratassa di 100 dollari in più rispetto ai 250 per chi rispetta i termini annnunciati in precedenza.

Al momento, lo ricordiamo, si registrano una decina di iscritti alla Superbike, poco più per la Daytona SportBike anche se il fatto di correre la “gara dell’anno” (la 200 miglia, ovviamente) dovrebbe invitare qualche pilota in più.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team