AMA SuperSport Road Atlanta Gara 1: Rispoli in volata

Duello avvincente per questo secondo round 2012

22 aprile 2012 - 3:26

Da Daytona a Road Atlanta l’AMA SuperSport, classe riservata ai giovani talenti del motociclismo americano promossa dall’AMA Pro Road Racing, riserva sempre finali al photofinish. Sul tracciato di Braselton in Gara 1 James Rispoli, campione “National” e della “East Division” in carica, si è aggiudicato la seconda vittoria stagionale e quinta in carriera beffando proprio all’ultimo giro il rivale Jake Lewis, esordiente nella SuperSport, eletto nel 2011 con il prestigioso riconoscimento “AMA Road Race Horizon Award”, riproponendo di fatto l’epilogo della prima manche disputatasi lo scorso mese di marzo al Daytona International Speedway.

Scattato dalla pole Rispoli, ai comandi della Suzuki GSX-R 600 preparata dal Celtic Racing, si è subito fatto sorprendere da un agguerrito Jake Lewis, determinato a far sua la prima vittoria in carriera da “Pro”. Il portacolori Vesrah Suzuki, alla terza gara disputata nella categoria, è rimasto al comando della classifica per 15 delle 16 tornate previste con il più “smaliziato” Rispoli che ha sferrato l’attacco decisivo proprio all’ultimo giro alla curva 1, incontrando in un doppiato un alleato esterno ed inaspettato per aggiudicarsi la seconda vittoria stagionale dopo Gara 1 a Daytona, sufficiente per ribadire di esser ormai pronto al passaggio alla Daytona SportBike rimandato al 2013.

Con Rispoli vincitore ma “trasparente” ai fini classifica (iscritto alla “West Division” che non corre a Road Atlanta), Lewis si è accontentato del secondo posto e di punti preziosi per la classifica di campionato della “East Division”, avvicinando a soli 2 punticini il leader Corey Alexander soltanto 10° sul traguardo con la seconda Suzuki GSX-R 600 del Celtic Racing e vestita dei colori National Guard. Il pilota sotto contratto Michael Jordan Motorsport ha concluso un folto gruppetto di 8 (!) piloti in piena corsa per il terzo gradino del podio con Dustin Dominguez, in sella alla Triumph Daytona 675 del Latus Motors Racing, bravo a staccare proprio negli ultimi giri il protagonista della XR1200 Series Travis Wyman ed il colombiano Stefano Mesa.

Non è andato oltre un modesto 9° posto il vice-campione in carica Tomas Puerta, segno del difficile momento vissuto dal team RoadRace Factory che porta Hayden Gillim (cuginetto di Nicky) soltanto in sesta posizione assoluta. In questo gruppetto non poteva mancare anche Elena Myers, ottava sul traguardo dopo una strepitosa partenza (terza alla prima curva), in difficoltà sulla distanza per la recente frattura (e conseguente operazione) allo scafoide del polso sinistro. La veloce Elena, nella storia del motociclismo americano come prima rappresentante del gentil sesso a vincere una gara AMA (Sonoma 2009 in SuperSport) e a Daytona (il mese scorso in Gara 2), si è accontentata di un buon piazzamento cercando di ritrovare il passo-gara in vista dei prossimi appuntamenti del calendario della West Division dove risulta iscritta al campionato 2012.

AMA Pro Motorcycle-Superstore.com SuperSport 2012
Road Atlanta, Classifica Gara 1

01- James Rispoli – Celtic Racing Orient Express – Suzuki GSX-R 600 – 16 giri in 24’25.361
02- Jake Lewis – Riders Discount Vesrah Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 0.535
03- Dustin Dominguez – Team Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675 – + 20.213
04- Travis Wyman – Bickle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 22.746
05- Stefano Mesa – Triple Crown Industries – Yamaha YZF R6 – + 23.212
06- Hayden Gillim – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – + 23.304
07- Miles Thornton – Markbilt Racebikes – Yamaha YZF R6 – + 24.484
08- Elena Myers – Suzuki Scoop Fans on Facebook – Suzuki GSX-R 600 – + 24.884
09- Tomas Puerta – RoadRace Factory – Yamaha YZF R6 – + 26.202
10- Corey Alexander – National Guard Fairhills Group Celtic – Suzuki GSX-R 600 – + 26.237
11- Jacob Morman – APEX Race Services – Yamaha YZF R6 – + 41.264
12- Rocco Horvath – Rocco Racing – Yamaha YZF R6 – + 41.954
13- Zach Herrin – Graves Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 43.127
14- Eric Stump – Markbilt Racebikes – Yamaha YZF R6 – + 53.442
15- Colter Dimick – Gearzy ACES Puma – Yamaha YZF R6 – + 54.952
16- Travis Ohge – Meen Motorsports – Yamaha YZF R6 54.963
17- Cody Wyman – Bickle Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 59.730
18- Curtis Murray – Powersport Supply – Suzuki GSX-R 600 – + 1’05.326
19- Jimmy Merck – 721 Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’10.864
20- Charlie Long – CRL Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’15.033
21- Javelin Broderick – Diablo Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’22.353
22- James Camacho – House of Paint Designs – Yamaha YZF R6 – + 1’23.246
23- Sam Nash – Full Spectrum – Yamaha YZF R6 – + 1’26.833
24- Devon McDonough – SDS Performance – Yamaha YZF R6 – + 1’28.294
25- Matthew Petro – Town Creek Landscaping – Suzuki GSX-R 600 – + 1’29.043
26- Manny Manusuthakis – g8speed.com – Yamaha YZF R6 – + 1’32.330
27- Nadr Riad – Meen Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 1’33.202
28- Corey Hart – MPH Arai Kendalls Restorations – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
29- Richard Harris – Sportbike Track Time – Triumph Daytona 675 – a 1 giro
30- Jeremy Simmons – Impact Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
31- Alonzo Contreras – Fastline Motorcycle School – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
32- Justin Neyra – mcpartsoutlet.com 35 Motorsports – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
33- Matthew Brown – Superbikesupply.com – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
34- Derrick Cantrell – Fast Frank Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
35- Donny Wright – Dynoworks Hurtbyaccicent.com – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
36- Jason Johnson – Island Solar Energy – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
37- Ryan Haddock – Jason DiSalvo Speed Academy. – Yamaha YZF R6 – a 3 giri
38- Ryan Kerr – RFC Sunstar EBC – Kawasaki ZX-6R – a 4 giri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoE: Prossimi test a fine giugno a Valencia

MotoGP, Max Biaggi: “Valentino coraggioso, ha la mia ammirazione”

La 24 ore di Le Mans Moto 2019 in diretta TV su Eurosport 2