AMA SuperSport: quale futuro per Elena Myers?

Elena non anticipa nulla su quel che sarà il 2013

1 dicembre 2012 - 5:14

Ha scritto la storia del motociclismo americano e, a soli 19 anni appena compiuti, Elena Myers vuole raggiungere nuovi traguardi sportivi nel Motorsport a stelle e strisce. Prima motociclista in assoluto a vincere una gara targata AMA Pro Road Racing (nel 2010 a Sonoma, Gara 1 dell’AMA SuperSport) e a Daytona (quest’anno sempre nell’AMA SuperSport), la giovane californiana dopo un buon triennio tra le SuperSport punta al definitivo salto tra i “professionisti” per il 2013, pur senza anticipare nulla su quel che sarà il proprio futuro a breve e medio termine. In un’intervista radiofonica a Pit Pass Radio (www.pitpassradio.com), Elena ha spiegato qual è la sua attuale situazione, rimandando ai prossimi due mesi interessanti novità in ottica 2013. “Al momento non c’è ancora niente di sicuro per l’anno prossimo“, ha spiegato Elena Myers. “Ho diverse opzioni interessanti e di questo devo ringraziare il mio nuovo manager. Nelle ultime settimane ho firmato con GP Sports Management, una società che gestisce diversi campioni dell’automobilismo come Dario Franchitti, opera in America così come nel Regno Unito… Ho delle opzioni interessanti, vedremo: penso nei prossimi due mesi si saprà qualcosa. Al momento sono ancora sotto contratto con John Ulrich, mi ha aiutato tantissimo, sono grata a lui perchè mi ha supportata negli ultimi sei anni. Senza il suo apporto non sarei riuscita a correre nel motociclismo“. Aspettando lumi sul proprio futuro, Elena ha posato per una sessione fotografica proprio per celebrare l’accordo con GP Sports Management: di seguito ecco uno scatto…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Misano: Lorenzo Zanetti sulla Ducati Go Eleven

MotoGP, Johann Zarco con un nuovo telaio. KTM ancora in pista

8h Oschersleben del FIM EWC questa sera su Sky Sport MotoGP